Nuova recensione: Warcraft 29.08.2016



Hanno sostenuto l’asticella della qualità

Dopo il primo trailer, fatto molto bene e bello, ansioso di vedere tutto il film, girato al leggendario gioco. Ma la paura è stata una cosa: così come non ha mai giocato a World Of Warcraft paura semplicemente non capire e tutto il film sedersi spiazzata. Ma questo non è accaduto — il film è stato girato e per i tifosi, per gli spettatori, che è un vantaggio enorme, perché il film è davvero fatto un bel lavoro.

Se sulla trama, è tutto molto semplice: la razza degli orchi è sull’orlo dell’estinzione, e, per salvare il suo popolo, il capo porta orda a allo stregone Гулдану, che con l’aiuto della magia nera (Vile), si apre un portale in un mondo di persone con il solo scopo di catturare per un ulteriore delocalizzazione del suo popolo.

La prima cosa che ho notato — incredibile grafica di qualità: gli orchi e il loro mondo sono bellissime, a volte si vuole mettere il film in pausa e basta dare un’occhiata personaggi e il mondo che li circonda. Visto che è andato così enorme budget. I personaggi sono molto elaborati, infine, gli orchi hanno mostrato non solo come la vera incarnazione del male e di aggressione, qui hanno anche un proprio codice d’onore.

Il film è chiaramente compete con il Signore degli Anelli e, dobbiamo ammettere, leggermente inferiore, se è inferiore a tutti. Una lode speciale merita la trama, vale a dire la sua semplicità per un normale spettatore. I dialoghi sono costruiti in modo che facilmente accedere al corso di causa.

Warcraft è un film molto forte nel genere fantasy, molto interessante, atmosferico, relativamente a volte imprevedibili colpi di scena nella trama.

9 di 10



Nuova recensione: Warcraft 29.08.2016