Nuova recensione: Union Station 27.08.2016



Immagine «Union Station» — più che un esempio del genere di film. Dopo aver visto il nome di Rudolph Mate, un vero intenditore di classici anticipa acuta criminale la storia, la componente emotiva che sarà necessariamente essere comunicati per lo sviluppo degli eventi. Mate è necessariamente la caccia, tiro, lotta, brutale personaggi, la rigidità, la violenza, острохарактерность ruoli. E con la pretesa di psicologia, che il regista tenta di divulgare il più profondamente nei suoi lavori successivi. E lasciare che lo spettatore moderno non confonde архаичность 50-x in alcun modo bollito questa composta, film Mate ancora guardabile e commestibili.

Ma ci sono svantaggi nelle sue opere. Spesso si tratta di part time lavoro di sviluppo e luoghi di incoerenza delle immagini, della confusione degli eventi, la loro facile комковатость, che viene visualizzato in stile trasferimento di script per lo schermo, e questo unico neo può a sua volta consapevole/inconsapevole di allontanare lo spettatore. Forse qui risiede la mancanza regia di maturità Mate, così come ha iniziato (e bene) esclusivamente con l’impegno di un operatore di produzione e solo a partire dal 1947 messo i film da solo.

In questo caso, attira незатасканность di scena, alcuni colpi di scena interessanti, e anche i luoghi di azione, in cui non è particolarmente fretta sviluppo di eventi nella prima metà del film ottengono azione continua in seconda, нагнетаясь ad un bivio.

I fan di William Holden in grado di vedere il loro idolo in una rara ruolo di Brutal man, mi affretto a notare, sicuramente è вписавшегося in questa immagine. In questa incarnazione mascolina non inferiore a lui e il suo avversario Lyle Беттгер, cattivo, duro, crudele tipo. Dei ruoli, è possibile evidenziare una cisterna crisalide di Hollywood, Jan Sterling, per cui è sempre molto piacevole da osservare, anche in ruoli di secondo piano.

Notevole il fatto interessante. Union Station naturalmente inferiore a un arduo D. O. A, ma tuttavia lo spettatore americano ha elogiato la sua dignità.

Mi unisco a loro e sono :

9 di 10



Nuova recensione: Union Station 27.08.2016