Nuova recensione: Uguali 27.08.2016



«Secondo le leggi dell’aerodinamica ape anche volare non è necessario. Ma loro non lo sanno. E così volano».

Sono molto emozionata da ogni palese dialogo, da ogni rotazione della telecamera e primi piani del film, con cui questa infinita sensualità e la delicatezza, doloroso sedere nudo la fragilità dell’amore, penetrando in te sotto la pelle per via endovenosa. Riferimento a Orwell, Замятину e Huxley sottile ramo intrecciate con una sensuale storia delle relazioni. Incredibile.

Raramente ho consiglio i film, ma questo è il caso, quando, quando le emozioni prendono vita come un piccolo tornado, costringendo sentire e di essere il cuore e l’anima.

Jorge jorge bucay detto che l’amore si pone di per sé, se non vietare. E posso dire che l’amore è l’unica cosa che resta in noi stessi il presente, che ci permette di sentire acuto e brillante. La libertà delle nostre anime, dando raggiante di luce e la capacità di non mollare.

10 di 10



Nuova recensione: Uguali 27.08.2016