Nuova recensione: Thor: Ragnarok 12.11.2017



Aspettato da un film Рагнарека? Dimenticate!

Ragnarok, o Ragnarok (di lui. Ragnarok), nella mitologia norrena — il crepuscolo degli dei (il destino degli dei) e di tutto il mondo, segue l’ultima battaglia tra gli dei e хтоническими mostri.

Trama: il Film infatti racconta la prima parte. Thor colpisce qualcun altro per lui pianeta, incontra una donna forte e indipendente(Era così forte l’amore tra Thor e Jane? Non, non sentito!), diventa degno del suo martello, raccoglie squadra(aveva già la squadra nelle prime due parti? è stato, ma abbiamo deciso di drenare per 20 secondi, che sarebbe Thor grado di scherzare su questo) per fermare il Dottor Male, e diventare di nuovo un.

Gli attori: il Gioco degli attori è ottima, anche se si considera che qui giocano la testa del servizio comici, che non ha colpa per quello che gli è andato così il regista.

Chris Hemsworth: il Suo Thor è cresciuto come personaggio solo nel primo film, da egoista e brutale pitching, con gonfiati ЧСВ, si è trasformato in un uomo, ma lui e riuscito a riconquistare il suo martello(mi sono commosso in questo momento). Nel secondo film, in generale, non come non развеваля, e nel terzo ha deciso di подеградировать.

Tom Hiddleston: Dal perfido ed anche bello cattivo(anti-eroe), che è stato anche meglio del protagonista, mentre il secondo film ancora ed è diventato l’unico personaggio interessante, si è trasformato in una barzelletta.

Tessa Thompson: Se rendere il personaggio un alcolizzato, lei diventa subito un personaggio interessante. La logica di trou Marvel fan che credono Diana Prince modello, perché si alimenta non lo esempio per le ragazze. Bianco del personaggio interpretato scura, dove ho gia ‘ visto.

Cate Blanchett: un Altro cartone cattivo che vuole uccidere tutti, perché Un male fatto con esso.

Mark Ruffalo: Hulk figo, non discuto.

La mia opinione sul film. In breve: Questo stile si avvicinò alle Guardie, ragno, formica, ma non Toru 3, con il prefisso Ragnarok(il crepuscolo degli dei). Marvel nemmeno vergogna di rilasciare nello stesso anno, due identici film, se la Custodia ho perdonato, perché hanno pensato così (e non mi interessa che c’era un sacco di schifezze), ma anche lì è stato l’equilibrio tra umorismo e dramma, mi sono anche commosso, quando Йонду… non È Thor 3 Ragnarok, che ho tanto aspettato, e i Guardiani 3, cavolo, anche in un cartone animato, che è stato fatto soprattutto per le ragazze, di serietà in più rispetto a quest’Torah.

E non chiamarmi Marvelофобом, mi è piaciuto il film Thor 1, ЖЧ 1, Cap 2,3, Guardiani, sì, anche il ragno e la formica.

P. S. Se il personaggio è sempre ridendo e scherzando, quando il suo pianeta e gli amici uccisi, perché abbiamo bisogno di entrare in empatia con lui?! E se questo non è molto importante, e si è venuto a guardare un film divertente con pony e unicorni, con un sacco di umorismo — il coraggio di andare, non mi pento dei soldi spesi e tempo.

Ha espresso la sua opinione, senza spoiler, non cerca né imporre, o offendere chi il film è piaciuto. Spero che pubblichi.



Nuova recensione: Thor: Ragnarok 12.11.2017