Nuova recensione: suicide Squad 29.08.2016



Infine, e siamo arrivati al cinema per vedere «suicide Squad».

E così, comincerò con il comune esperienza — eccezionale! Mentre corrono secondi preziosi film, le emozioni relativamente a ciascuno dei personaggi della squadra e più Waller, brutale, spietata командиршы e senz’anima iniziatore di tutta la faccenda, cambiano con una frequenza vicina a морганию. Forse la trama è semplice e facile, e il «trucco» con la rappresentazione di drammi personali passato più brillanti dei «suicidi» è già tutto sfruttato, tuttavia, se il regista elimina dal film di questi piccoli e brevi note di non stampati dossier personaggi, rimane semplice, ricco di azione, fantastico боевичок con belle (o non molto) effetti speciali. E qui si è rivelato controverso così vinaigrette con i tratti di commedia, dramma e melodramma.

Vorrei ricordare Jay Hernandez e ben giocata personaggio, a mio parere, il più drammatico. Inoltre, giocata tra i solo gli occhi, perché le espressioni facciali per tatuaggi sul viso a me non è stato notato. Più profonda la sua delusione in se stesso e nel suo dono, la depressione e la totale indifferenza verso il suo destino di questo Diablo — i suoi eterni compagni. Egli non mostra iniziativa e va solo dove lo portano. Ma il personaggio è ricordato in gran parte grazie красноречивому sguardo di Jay.

Harley Quinn e riproduce la sua Margot Robbie mi hanno soddisfatto un po ‘ meno. Quasi tutto il film sembrava che amato me Robbie senza pietà ripete, sembra innaturale, ma e Harley lontano dalla naturalezza, lei si sforza davvero divertente e ipocrita, e la natura di questa sua recita lo spettatore diventa chiaro nel corso del film, anche se è prevedibile quasi dai primi fotogrammi.

Deadshot potuto meritare un film, e Will Smith avrebbe volentieri questa opportunità fornito, se non per una ma — lui (Smith) troppo spesso maturano i ruoli fossero dure uomo muscoloso con immutato fortuna nello svolgimento delle loro missioni e pulite retti pensieri nel profondo, e tutti i suoi personaggi così simili, che le differenze tra Deadshot, l’agente Jay, e, diciamo, un detective Спунером praticamente cancellati. Ma lui gioca sempre bene, e la stabilità — un segno di eccellenza?

Via accennerò sul meno complessi personaggi, uno dei quali è diventato una bella donna giapponese Katana più chiaro e неочерненная figura di tutti mascherati, la sua storia è semplice, anche se è molto triste, e lascia nel cuore dello spettatore che qualcosa di commovente calore pulito.

Boomerang — classico ladro, pronto a scappare alla prima occasione, ma il senso dell’umorismo non privati.

Killer Croc — mutante di fogna, soddisfatto di me stesso non importa cosa, senza paura e, come un Boomerang, non mi dispiacerebbe fare una battuta.

Il Слипнота regista, ahimè, non si preoccupano di scoprire e, ovviamente, inaugurato nel film con un semplice obiettivo, e sfortunato protagonista di una funzione svolge la sua abbastanza presto.

Rick Flagg tipico soldato americano, pronto a dare la mia vita a stelle e strisce, fino a quando non trova l’amore, che secondo tutte le leggi americana (e non solo) del cinema deve ancora salvare da un pericolo mortale, lungo la strada per salvare il mondo, tra cui la richiesta in realtà fidanzata, vive male e vuole liberare il mondo da lui.

E qui siamo agevolmente passare al medico Moon, che, come l’eroina girato nella migliore tradizione banale horror del film, invece di andare da un posto terribile dove ha inavvertitamente colpito, comincia a perdere tutto, nonostante la tristezza e la ferocia degli oggetti e degli arredi, e, naturalmente, si fonde per le orecchie in mostruose guai, da cui può e deve salvare il principe azzurro. Anche se il nuovo alter ego del dottor Moon incredibile — sexy movimento (grazie a modello di carriera), non вяжущиеся con la natura demoniaca Maga, ricordano la regina Accacha dal film «la Regina dei dannati» — era troppo traffico e simili.

E per dessert un po ‘ di City. Con tutto il rispetto per l’Estate, come a un attore, io fin dall’inizio era quasi sicura che Heath Ledger non solo non si batte, ma e rovinare stesso Joker. E infatti, il primo pensiero è nata dopo la visione: «Che diavolo?». Joker non è interessato a beni materiali, si brucia un sacco di soldi, così come non gli servono, gode di coltelli arrugginiti e porta, come se fosse rubato da un senzatetto, i vestiti. L’unica cosa che ha attirato la sua — la sofferenza umana, lenti omicidio e psicologico presa in giro di una vittima. Quello che vediamo qui? Lucido, ricoperto di tatuaggi, in un costoso abbigliamento alla moda, con pistole d’oro e дорогущим sportivo auto — una sorta di glamour ricco figlio del sindaco di Gotham, armati di randelli e affascinante fedele amica. Intoppo, signore. Ma sulla strada di casa dal cinema ho avuto giustifichi l’Estate e Ayer pensiero, che è diventato così dopo la fuga dal manicomio e incontro un amore grande e puro, in cui ci assicuriamo nel corso del film. E una bella ragazza ha bisogno di cose belle, ricca di vita e, al di sotto di diventare lei stessa, un uomo attraente. Forse questa è stata l’idea del regista relativamente Joker — a me sconosciuta. Tuttavia il film, che ha lasciato un sacco di impressioni, anche se двояких, vale la pena di vedere per eccezionali eroi, buona (diciamocelo) il gioco degli attori, colorato immagini e bella musica.



Nuova recensione: suicide Squad 29.08.2016