Nuova recensione: Star wars: Ultimi jedi 23.12.2017



Da tutta questa storia con STELLE si spaventa di più non è il fallimento del film, e la reazione ad esso. Leggendo i commenti degli spettatori e le interviste del regista, non è di per sé. Non sono sicuro che le persone che difendono questo film, esattamente capisco che si abbonano. A questo punto STELLE si diventa un fenomeno «nuovo look», come espresso i sostenitori di questa parte. Ma con questo «nuovo» abbiamo fatto un altro passo verso il baratro, presto sarà solo saltare.

L’ottavo episodio è posizionata, come cupo, profondo di cinema. Ma davvero crediamo ancora alle aziende pubblicitarie? Qualcuno ritiene che questa parte è piena di innovazione. Quali sono allora i colpi di scena e complessità offre regista? Studente uccide insegnante? L’amore salverà il mondo e ribelle allo stesso tempo? Il rifiuto di spiegare qualcosa? Assoluto rivisitazione del quinto episodio? L’universo di STELLE enorme nella loro capacità di sviluppare la storia. Ma perche’? Se ingenuo spettatore prenderà le tagliatelle direttamente dalla catena di montaggio. E se non accetti, allora è stupido, miope e non capisce tutta la finezza di nuove idee. E ogni successivo film con selvaggio furore sarà venduto, come massimo d’autore, indipendente e quasi in un nuovo genere.

Johnson: «so per esperienza so come sensibili i fan, come si reagisce in modo eccessivo — a volte porta anche a quello che si comportano in modo aggressivo nel mio Twitter». Quanto questa citazione mostra chiaramente l’incomprensione del problema. Vale la pena di creatori di guidare in un angolo e favorito l’argomento: «i Fan di un teorie. Da biasimare». La colpa, in attesa che il punto di partenza del cinema, e non vuota clapet? Ora i responsabili cercano di segnare gli spazi le loro spiegazioni e giustificazioni. E noi di loro senza fiatare echeggiare?

«Nessuno è obbligato a seguire il canone!». Poi prendete una vecchia storia e saturi i suoi nuovi concetti, e non nuove promesse. Noi non sembra per le elezioni, e il film è venuto. E ora la serie in un vicolo cieco, non perché si deve o non deve essere né canone, perche ‘ qualsiasi cosa. L’autore può e deve allontanarsi dalla narrazione classica — e aspettando! Non si tratta del fatto che «i tifosi hanno creato di sé l’immagine perfetta della storia e non ha ottenuto quello che ci si aspettava». Non si tratta nemmeno di tifosi. Ma che curiosa e sofisticato lo spettatore NON si aspetta la storia dalla mia testa, e forte del cinema con lo sviluppo di conoscenze e di nuovi personaggi, familiare e di una nuova storia. Soprattutto colpisce, l’estensione della puntata di otto per il ruolo di un assassino parti precedenti, e proprio prequel. Ma l’unica cosa che può competere nuova parte, così è con formaggio Maasdam per il numero di buchi.

«Le risposte alle domande non servono, perché questa è un’altra storia!». E per quanto riguarda Чеховского fucile? «Ma abbiamo il cinema e noi scoppiamo modelli» Sì? Ma non si può promettere di colpi di scena nel settimo episodio e sputare su di esso in ottava. Non si può promettere e poi accusare i tifosi a loro senza scrupoli. «Ogni regista la sua visione e non è costretta a corrispondere con Il vostro. Basta aggrapparsi al passato». La visione, come meglio togliere un remake? Stiamo vedendo come la Disney non si aggrappa al passato, hanno qualcosa di tutto nuovo. Se non sbaglio, la Disney non è un gruppo di indipendenti creatori, e STELLE non è cinema d’autore, solo se stesso Lucas non si impegnerà per la fotocamera. Il Disney ha l’obiettivo di vendita. Questo è tutto. Togliere il video promozionale ai giocattoli, vestiti con i simboli, ecc Per loro il film è l’araldo, che sollecita la gente nei negozi. Solo qui abbiamo camminato sulla poetica di sera, e non sul mercato. Ma c’è la sensazione che la Disney non ha segnato l’universo. Dicono, c’è qualcosa da togliere, e giocattoli e così vendere.

Johnson non è adatto al ruolo ideologica dell’universo e tutte le sue innovazioni è solo una fanfara. L’errore dei difensori del regista, e l’errore è lo stesso che si è posizionato, come di enormi proporzioni innovatore. Se avesse parlato di lui come di un uomo che cerca di rigirare gli episodi fino al 2000 — non ci sarebbe nessun problema. Comunque il film sarebbe stato male, ma nessuno lo ha accusato di essere un così sfacciata menzogna. Ma Ryan Johnson diceche è impegnata per lo sviluppo dei personaggi. Due ore di dimensioni simili a parlare di «scintilla di speranza» e «il bene e la giustizia, che salverà tutti» dimostrano questa affermazione, come nient’altro. Ora lo spettatore può tranquillamente dire: «Sì! Lo sviluppo del personaggio è!» Anche se, la parola di un personaggio troppo forte per il locale di cartone. Per sviluppare i personaggi bisogno di inventare, e non avere manichini.

Che è successo per due episodi? Sono morto un paio di personaggi che in realtà tutti. Infatti, perché rivelare complesso universo è perché non serve a niente storia, vero? E che fare con le domande: come, cosa e perché? — «Non guardare indietro!». Dove ambigui eroi e cattivi, conoscono entrambe le facce? — «E che qualcuno stava aspettando?». Sì, Сноук ha cominciato a mostrare interesse per l’universo e all’ambiguità della sua immagine, ma gli autori hanno deciso che alcune frasi dalla sua bocca sarà sufficiente, e allora è già troppo detto a proposito del «LORE», deve la sua fusione. Sciocca il pubblico deve capire: «Che importa eroi, non importa, e lo spettatore».

Divertente leggere di critici professionisti, che in lizza urlano che Ryan è un genio e come magistralmente in bilico tra produttori di supervisione e libera creatività. Come quadro rappresentare le proprie idee e scoperte. E quali compagni di Disney, che danno la libertà assoluta. Perché Disney interessa la storia, e non un beneficio. Ho una domanda: queste persone hanno pagato o che credono fermamente nelle loro parole? Quando gli autori di articoli ad alta «СПГС» cerca in un film ciò che non c’è, solo per giustificare in qualche modo i creatori è divertente.

E come molti qui stupidità. La comparsa di Yoda è un peccato. Bambola peggio che in un nastro 1980, e per la sua azione diventa semplicemente imbarazzante. Ma apogee idiozia è «vinciamo senza uccidere ciò che odiamo, e a salvare ciò che amiamo». In realtà, non ha senso criticare questo film, per ora, il suo bisogno di minuto in minuto il taglio e smontare.

Ma sai, ci sono vantaggi. Luke ora non è bianco e spumoso, e scontroso vecchio con le paure e pensieri cupi. L’episodio in una buia rosso ambiente con Сноуком, Ray e un Piccone, un po ‘ sorpreso. Sullo sfondo di tutto il film c’era almeno un minimo di intrigo, il dialogo in qualche modo, pieno di significato e di buona separazione. E molto visivamente spettacolare momento con ariete flotta nemica.

Ha lasciato di se una scia di Ryan Johnson in questa serie? Ancora un. Cambiato se questo film franchising? La. Dopo tutto, questo è il film per «il nuovo spettatore».

4 di 10



Nuova recensione: Star wars: Ultimi jedi 23.12.2017