Nuova recensione: sta nella mia pelle 31.12.2017



Eventuali cattivi, o cattive associazioni, ho questo progetto non ha causato. Non è completamente cattive impressioni. Associazione di questo film un po ‘ ricordano il nastro «Individuo», anche lì aliena persona, solo come una pazza creatura, заманивала uomini, ma questo passa in una fase di horror, qui tutto è diverso. Aliena l’individuo qui è un altro. Anche se lei e attira a sé le vittime, ma con il loro aiuto, cercando di conoscere l’essere umano, che va su un particolare rischio, solo ecco mens vittime non sono poi così досягаемыми, quindi non facile da gestire, successivamente, mostrando il vero volto, non attraverso la comprensione di qualcosa di più grande, aliena l’individuo non porta se stessa a conseguenze fatali. Vale la pena notare che le scene di adescare uomini nel dimenticatoio, a mio parere un aspetto visivo-estetico. Scarlett è bella qui in tutto il suo splendore, lei e crea un’atmosfera accattivante. Il punto di vista inusuali e anche il silenzio e impassibili movimenti — dare effetti speciali. Lei è davvero come ghost in the shell, che cerca di uscire verso l’esterno.

«Sta nella mia pelle» — art-хаустная fantascienza o fantasy con elementi di art-house 2013. Interpretato può essere diverso. Me stessa, la voglia di portare questo progetto nella categoria «Altro cinema», in cui la voglia di cercare l’essenza, ma trovare che non è così semplice. Nonostante il fatto che un eufemismo, credo che in questa storia si può trovare quello che brillante sprofondare l’anima.

7 di 10



Nuova recensione: sta nella mia pelle 31.12.2017