Nuova recensione: Rush: Dietro le quinte 28.08.2016



Discografia collettivo Rush ha più di due dozzine di targhe album di musica originale. Rispettare con questo volume di dati in 107 minuti cronometraggio una sfida degna registi e gli sceneggiatori di questo film. Ma, come si è scoperto, registi e sceneggiatori che hanno dedicato buona musica in generale e pesante metallo in particolare. Al materiale trattato con cura, ma con una certa dose di critiche.

Soddisfatto presenza nel film video più cool zii come Mike Portnoy, Jack Black, Tim Коммерфорд, Zakk Wylde e molti altri musicisti. L’interesse suscitato è che sono tutti differenti amano la creatività del gruppo. Qualcuno ha smesso di ascoltarli dopo qualche album, qualcuno, al contrario, ha accettato il cambiamento nel suono con gioia.

Nonostante la lunga vita Rush, i realizzatori sono riusciti a nastro inserire correttamente gli accenti sulle fasi del percorso creativo di un gruppo e non allungare la narrazione in due ore e mezzo. Alla fine il film si presenta con interesse e non annoia.

9 di 10



Nuova recensione: Rush: Dietro le quinte 28.08.2016