Nuova recensione: Puzzle 28.08.2016



Amo i cartoni animati realizzata dallo studio Pixar. Di solito sono perfettamente eccellente, una profonda idea con un’atmosfera rilassata e leggera alimentazione. Ma in un gioco di Puzzle più grande enfasi è come una volta in un’idea, tutto il resto è superfluo e non fino alla fine riflessivo.

Prendiamo ad esempio il nostro principale eroina Riley. In realtà non sappiamo nulla di lei, o meglio, sappiamo solo quello che ci hanno raccontato le emozioni che vivono nella sua testa. Ma per tutto il fumetto vediamo troppo poco momenti rivelano il suo carattere proprio le azioni e non le descrizioni.

In questo caso le emozioni pagato una quantità enorme di tempo, anche se il loro impatto sulla trama non sono equivalenti. I personaggi principali sono due: la Gioia con купированным istinto di autoconservazione e di malinconica Tristezza. Rabbia, Paura e Disgusto solo delle comparse destinate a creare un sacco di veramente divertenti comici situazioni.

Ma la storia comunque si schianta in memoria. Gli autori incredibilmente creativo e con la massima disponibile sono riusciti a raccontare sul funzionamento della coscienza umana. E inoltre, hanno mostrato che tutte le emozioni sono davvero indispensabili, e per quello che sarebbe diventato armoniosa personalità, bisogna prendere tutti i lati del suo carattere.

La Pixar continua a sviluppare la sua visione di ciò che dovrebbe essere cartoni animati, e grazie per ciò che non tengono i bambini per degli idioti, ma di fronte al danno loro cibo per la mente.

7 di 10



Nuova recensione: Puzzle 28.08.2016