Nuova recensione: Punisher 29.12.2017



Non posso dire che mi aspettavo molto da un altro progetto Netflix e Marvel supereroi di secondo livello, perché già guardato tutte le serie di serie di difensori, se non forse ad eccezione di «temerari» — non mi piace questo supereroe di per sé, ma non è questo il discorso. A differenza dei loro «fratelli maggiori», gli avvocati si concentrano su problemi locali e personale dramma, che tira fuori queste trasmissioni. Non è molto grande quantità di azione, non di dinamica narrativa, ma ben allineati conflitti di interesse «dal vivo» persone — ecco la formula che ha scelto di Netflix. Di solito nei film Marvel il mondo è diviso in bianco e nero, ma Punisher c’è nel mezzo, e non ha paura di giustizia sporchi metodi. Nonostante il fatto che Frank Castle spietata macchina di morte, la sua storia è tutto impregnato di un dramma. Non voglio raccontare la trama, perché in realtà non importa, perché in ultima importante sarà — se Ti piace guardare la storia della vita di Frank, o no. Mi è piaciuto, mi è sembrato che egli è vivo, e la storia in sé è molto convincente, senza alcuna enormi buchi e ammissioni, e questo è esattamente uno dei migliori telefilm che ho visto negli ultimi due anni.

Passiamo ora alla valutazione. La ripresa non блещат qualche particolare raffinatezza, ma questa è una serie tv e non un film — un po ‘ gli altri i tempi e i limiti, quindi non ho alcuna pretesa. Tutti gli attori dal vivo, carismatico e fanno un ottimo lavoro con i loro personaggi. Non molto corposo colonna sonora, ma anche in questo caso — è la serie, facciamo uno sconto. Nella trama c’è, naturalmente, abbastanza classico ricoveri di tipo onnipotente hacker, суперзаживляющегося Frank, ma sono tutte cose che caratterizzano la finzione dalla realtà, quindi anche qui non voglio indagare.

Perché ancora sono esempi ancora più cool di serie tv, tipo questo detective e Molto strane cose, secondo me è onestamente meritato

9 di 10



Nuova recensione: Punisher 29.12.2017