Nuova recensione: primi 26.12.2017



Il film «primi» — solo vagamente paragonabile a fatti storici reali, nella maggior parte è solo un racconto, immaginario Leonov con primitiva ed egoista scopo: celebrare se stessi, secondo raggiungere tutti intorno a sé.

Nel film non c’è la verità storica narrazione, ma c’è solo ridicola diverticolo Leonov proprie presunte virtù, che è anche abbastanza discutibile, perché il suo personaggio squilibrato, orgiastica, arrogante — tale ai tempi dell’unione SOVIETICA immediatamente mandata in riserva, ma non nello spazio. Più o meno adeguatamente mostrato S. P. Korolev — capo progettista aerospaziale industria, il fondatore di spazio pratico — che tuttavia ascolta il parere di «eccezionale» Leonov in tali questioni importanti (in cui Leonov некоим modo non capivo e non riuscivo a capire), come il disegno di tute spaziali e data volo nello spazio, a causa, in primo luogo, prontamente al volo di un razzo «Alba-2». Tutte le altre persone che hanno partecipato al progetto «Alba-2» o mostrati nel film grigi e inespressivi, come tutti del progettista, come Belyaev, o закиданы fango, come tenente generale, eroe dell’Unione Sovietica N. P. Каманин mostrato nel film disumano, o semplicemente eliminato dal film, per non eclissare Leonov: sono io il primo космонавте Yu A. Gagarin, che è stato direttamente coinvolto nel lancio di «Alba-2» e ha portato l’equipaggio a Terra.

E, naturalmente, nel film più volte sottolinea come tutto sia brutto fatto in URSS, quanti errori è stato tollerato, come sputi sulle persone, ecc — e, sicuramente, questo non ha nulla a che fare con la realtà. La validità di tutto il programma spaziale (tra cui «Alba-2») è la seguente: economico e ideologico lo stile di vita dei cittadini sovietici обуславливал, prima di tutto, l’interesse scientifico per il volo nello spazio — migliaia di persone migliori di quel tempo hanno cercato di astronauti, prima di tutto, per amor di conoscenza dell’ignoto, per il bene della scienza, per nuove scoperte e già solo poi per il suo paese. Tutto era centinaia di volte перепроверено, calcolato e testato sulla Terra e senza pilota di navi spaziali, nessuno ha rischiato la vita degli astronauti, ma essi stessi astronauti erano disposti a dare la vita, per toccare con l’ignoto, per aprire nuovi orizzonti nel Mondo.

Consiglio a tutti di vedere due film:

1. «PRIMI — антисоветская fiaba» — l’analisi dettagliata di tutte le bugie e storico incongruenze del film vero e proprio e assolutamente inequivocabile fatti.

2. «Gagarin. La prima nello spazio» — veritiero, reale e credibile dal punto di vista storico, con la capacità di molti eventi 1961 realtà il film. Questa pellicola venne, prima di tutto, la Gente, i migliori dei migliori, su avanzate, ideologiche e veri, quelli con cui vale la pena di prendere esempio.

0 10



Nuova recensione: primi 26.12.2017