Nuova recensione: Пазманский diavolo 29.12.2017



Una strana moda di andata, di girare i film biografici su pugili di cui non farò il nome eccezionali, e anche per il pubblico non разбирающейся nel pugilato professionistico, non conosce la sua storia. Пазиенца era un campione «effimeri», anche se due volte. Non ha speso nemmeno una protezione titoli, e le sue statistiche nelle battaglie per azioni quotate della cinghia 2 — 7, che parla da sé.

A punti negativi di questo film è molto comune con il film «the Fighter» di Mickey Ward. La stessa diversità di protagonista all’originale, sia esternamente (Пазиенца sotto Teller fino a 12 centimetri), e in termini di emotività. E ‘ del tutto chiaro perché abbiamo bisogno (in entrambi i film) questi tentativi di dare la vittoria nel finale di combattimento per la conquista al titolo. Né il Пазиенца, né Kevin Rooney, né Lu Дува, né i tifosi in sala non poteva non capire che questa cintura IBC nessuno котируемая schifo, e non più, e non cintura di Campione del Mondo. Esattamente anche in «Soldato» Ward alla fine del film vince nessuno, non è giusto orario WBU, che non è diventato difendere in seguito. In seguito Пазиенца tre volte ha partecipato al campionato battaglie per i normali titoli, ma ogni volta ha perso. Non è chiaro perché battere la storia a favore di una trama.

Non è ancora chiaro perché il protagonista si rifiuta di anestesia durante la rimozione di un corsetto. Perché queste sofferenze? Nudo «machismo».

Piaciuto Eckhard e Levine interpretato da Rooney e Дувы соответстверно.

Nel complesso il film è banale e prevedibile.



Nuova recensione: Пазманский diavolo 29.12.2017