Nuova recensione: Orgoglio e pregiudizio e zombie 01.01.2018



Zombie-horror già da tempo può essere considerato un genere a parte, che è in grado di esistere indipendentemente dalle tipiche dei film horror. A sua volta, Burr Steers a sua immagine ci porta non il classico megalopoli, che pullula di zombie, e in Inghilterra del 19 ° secolo.

In questo caso, il fattore importante è che la base del film non è un’infezione, e meno popolare ultimamente infatti zombie-tema con ostruite le persone e le loro passioni umane cervelli(a proposito, il mago, che gestisce nel film non c’è).

La trama ruota attorno sorelle Bennet, che sono tornati nella vecchia Inghilterra dopo gli studi di arti marziali in Cina. Personalmente mi era difficile osservare come ragazza fragile sfregiato a destra e a sinistra orde di zombie. Hanno giocato ragazze medio, sono belle, ma già il giorno dopo la visione, non li ricorderai. Un’altra cosa, Sam Riley, che ha interpretato il ruolo del signor Dorsey. Il suo aspetto aristocratico e la faccia seria ti spingono osservare il suo personaggio con più attenzione. E ‘ stato bello vedere in un film di Lena Healy e Charles Lance, che sono noti al pubblico, grazie a Game of Thrones.

Immagine di buona qualità, visivamente molto bello osservare paesaggi e antichi castelli, e gli abiti di personaggi al di sopra di ogni lode.

Come risultato, il film non è male, ma senza molta uva passa.

6 di 10



Nuova recensione: Orgoglio e pregiudizio e zombie 01.01.2018