Nuova recensione: Monte-creatore 30.12.2017



«Il dolore è il creatore di» un vero esempio di amore per il cinema, l’amore per il cinema come arte, оммаж grande ed eccentrico Tommy Вайсо da non meno eccentrico di James Franco. Sullo sfondo di tutti questi tolleranti, ripetitive film per i critici e киноакадемиков, sul colore, sull’età, l’amore omosessuale, la creazione di un Franco-una boccata di aria fresca.

In primo luogo vale la pena ricordare riferimenti a importanti film degli anni ‘ 90, come «Sette» o «Shakespeare in love»,e l’episodio finale se copiato da «Ed Wood» di Tim Burton, un film sulla stessa мечтателе-è un perdente come lui, Tommy Вайсо. Sembra che proprio da lui, James ha preso ispirazione.

Riproduzioni di pittura scena sembrava come da una sorgente. Come un maniaco, James ha portato ogni cosa alla perfezione, oltre a questo, generando il miglior performance in carriera. Completa di entrare nell’immagine, tutto sembrava così perfettamente che a volte sembrava come se il Tommy è stato invitato a ruolo. Ogni sguardo, ogni sorriso e stupido accento-copia esatta Вайсо.

Parlare di altri attori non ha molto senso, in quanto si tratta di un film di un uomo. Vale la pena solo ringraziare per la loro organica prestazioni dei suoi ruoli, che ha dato il «Monte-Creatore di» integrità.

Il quadro non prenderebbero i premi più grandi, non solleva alcun problemi sociali, Franco non menzionare il grande, in un’epoca di tolleranza è semplicemente non è possibile, ma la «pseudo-creatore» e «la Stanza» sarà qualcosa di più-l’amore sincero di un fan.

Il miglior film dell’anno

Ho tutto

10 di 10



Nuova recensione: Monte-creatore 30.12.2017