Nuova recensione: Michael Clayton 30.08.2016



Regista e sceneggiatore Tony Gilroy nel 2007 ha tolto molto intelligente e confusa film intitolato nome del personaggio principale di «Michael Clayton». La pellicola venne dimostrato di essere un successo. Aveva pagato, inoltre ha ricevuto da molti critici cinematografici buone recensioni. Un film serio e difficile, è come appiccicosa ragnatela del nostro mondo, in cui ogni possibile acquistare. O no?

Incontra Michael Clayton — il cosiddetto «grooming». Funziona su una delle più influenti aziende America e si occupa assolutamente qualsiasi situazione in vantaggio per chi difende. Clayton professionista nel suo lavoro. Un giorno, accade una strana e complicata situazione in cui la reputazione e la vita di Michael è in pericolo. Nel suo studio legale si trova un traditore, che намутил l’acqua, e la situazione sembra disperata, ma sottovalutare Clayton non è possibile…

Naturalmente, prima di tutto questo film attira a sé l’attenzione a causa di George Clooney. Il ruolo principale ha grande riuscita, e critici cinematografici è ben apprezzato. Siete pregati di notare sul gioco netto Clooney: il suo personaggio è estremamente difficile, e con lui cammina per la storia oscura con doppio fondo. Quando nell’infanzia amerete come attore George Clooney , nel culto di medicina della serie tv «Ambulanza», il suo è sempre un piacere vedere sullo schermo in altri film. Dopo aver elegante lacerata. Affascinante attore.

Ma ad essere onesti, non è l’unica cosa che mi piacque in questo quadro. Impareggiabile Tilda Swinton dimostrato ancora una volta la mia più profonda e vera della recitazione. Guarda come gioca, è sempre un piacere, e dolorosamente fresco Swinton ha giocato la sua corrotta «cattiva» in questo thriller. In panchina è stato bello vedere come stimati attori del grande cinema, come Sidney Pollack e Tom Wilkinson.

Questo film parla di un mondo oscuro grandi le cose, sulla corruzione e sul fatto che il mondo è governato da soldi. La storia è intricata, e direi sporca, ma il protagonista è molto interessante e resistente personaggio, e lui era chiaramente seguire. L’immagine era freddo, la regia non è male, e alcuni eccitanti scene (soprattutto dove insieme si esibiscono Clooney e Swinton) fanno di questo film struggente e indimenticabile.

«Michael Clayton» — poliziesco, thriller del 2007. La pittura vera e confusa, oscura e dà spunti di riflessione, con una recitazione e una storia complessa. Io questo film valuto positivamente. Grazie!

7,5 su 10



Nuova recensione: Michael Clayton 30.08.2016