Nuova recensione: Matilda 07.11.2017



— Se la Storia non tollera il congiuntivo. E artistica e umana fantasia ancora come soffre ! e ama, e si ispira anche loro. I creatori di arte e basta la gente e ‘ con emozione примеривают «e con l e » alla Storia e alla sua amata. Tanto più che qualsiasi meditazione nel mondo « e con l e b s » comporta non solo un sogno o rimpianto, ma a volte porta a pensieri, conclusioni e suggerimenti allineare философическим.

«Se tu коронуешься, uccidi tutti quelli che ami».

«Se ti amera una donna come lei, tu sarai presente. Come ti ha concepito il Signore».

È la replica del film di Tony Insegnanti «Matilda». Non hanno conferme nei documenti di Storia. Ma è stato! — se non in relazione con una storia d’amore, era in realtà, e non Alexei Insegnante coniato momento, quando il gran maestro, che considerava non è pronto a prendere il potere, implorato il padre, per quella che gli ha permesso di abbandonare l’adesione al trono.

Credo che, quando si tratta di scegliere «o — o», e poi «e con l » assume un particolare significato. Qualcuno sa come si voltarono sarebbe il destino della Russia, se Nikolaj Aleksandrovič Romanov rinunciò al trono. Forse è anche meglio.

A mio parere il cinema di Tony Insegnanti «Matilde» — un congiuntivo.

Si, anche se non sempre espresso parole, regna in tutte le sue sfumature. «Se», « Se…», «Se non…»

Difficilmente è in grado di offendere la verità storica, perché si svolge sullo schermo la storia d’amore non pretende documentale. Come finora, tra l’altro, non ha la pretesa di документализм decine di famosi cinematografiche love story di vita di teste coronate di diversi popoli, paesi e secoli.

Alexei Insegnante di « SE…», nascosto in un lussuoso entourage di film in costume melodramma, assume un notevole peso psicologico. Travestimento così виртуозна, che a volte è difficile distinguere dove realtà e dove смятенные visioni profetiche Nicky, erede al trono russo e la sua fidanzata — prima ballerina teatri imperiali di Matilde Кшесинской. In questa chiave non minore è il ruolo assegnato il simbolismo. Abbagliante bellissimo spettacolo, che di per sé autosufficiente, va con i simboli di pari passo.

Ecco come è apparso davanti a me come spettatore l’etimologia della parola «sangue». Per la famiglia dell’ultimo zar tutto a che fare con il sangue, segno in diversi sensi. Prima di tutto il sangue è un segno d’origine, che impone монаршью signora noti obblighi quando si sceglie una compagna o di un compagno di vita. In «Matilde» il sangue è ancora e «memoria del futuro». Abbattuti nel sangue durante l’estenuante prova le gambe della ballerina — остродраматичный momento, quando il suo sinistro visita a Matilde infligge la stessa principessa Гессенская. Si può ricordare che, dopo quanti anni Nicola N riceverà popolarmente soprannominato Nicola Sanguinosa. E, naturalmente, una serie di episodi con il sangue in una cornice -crittografati suggerimenti sul «reale malattia» гемофилию, che verrà il tempo, disastroso impatto sulla цесаревиче, figlio di parenti di sangue, con il quale sono stati i coniugi Nicola ii e l’imperatrice Alexandra Feodorovna.

Nel film, dove di scena in scena e la pretesa di diventare il doppio di Storia, un ruolo particolare è svolto il simbolismo virtuoso del flusso turbolento movimento — фуэте. Balletto фуэте in grado di esprimere più di ogni umana esperienza. L’entusiasmo, la protesta, la disperazione, l’orgoglio, аффектация. Estetica virtuosi di piroette incarna nel film il perseguimento di un obiettivo e allo stesso tempo un mezzo per raggiungere l’obiettivo. E anche goffo comica tentativo del principe ereditario di rappresentare фуэте ha qui il suo sottotesto simbolico.

Sembra che l’estetica фуэте ha pregiudicato la drammaturgia e la plastica del film. Il ritmo veloce, il vortice si susseguono brevi episodi francamente derivano azione al di là tradizionalmente coerente e dettagliata melodrammatica di movimento. In questo vortice sono incredibili coincidenze, casualità, strani incontri, e con loro anche alcune figure che incarnano medie tendenze per la casa, arte e cultura alla fine del XIX — inizio del XX secolo. È grottesco il dottor Fisher, sadico — psichiatra, un motociclista e organizzatore di sessioni столоверчения. E anche трагифарсовый tipo, all’impossibilità di экзальтированный, декадентски esagerate tenente Vorontsov — né dare né prendere direttamente con schermi allora muto del cinema. Entrambe queste di una persona, tutto il resto e finta relazione con l’altro, sono chiare informazioni sulla percentuale di criticità, con cui gli autori del film hanno espresso il loro atteggiamento verso i безумствам di quell’epoca. E allo stesso tempo hanno segnato un suggerimento, che non uno solo di Nicola ii, l’ultimo imperatore russo, la colpa di tutti i mali della Russia a partire dal Ходынской tragedia e il seguito della Storia. Alla fine oltre слабовольного re-подкаблучника in Russia c’era ancora e la gente di tutto la società russa in tutte le sue barre.

Non elenco i nomi degli attori, perché mi sono piaciuti tutti, senza eccezioni. Sulla mia percezione eccellente cast di «Matilde» merita un discorso a parte.

Forse la mia interpretazione è assurdo e ridicolo dal punto di vista rigori avversari «Matilde», incl. раскритиковавших questo film letteralmente senza GUARDARE. Forse la mia comprensione contrasto e con gli sguardi creatori di «Matilda». Ma è proprio così e non altrimenti ho visto, capito e sentito il film, che mi sembra un elevato grado di materiale illustrativo.

10 di 10



Nuova recensione: Matilda 07.11.2017