Nuova recensione: Matilda 02.11.2017



«Matilda» ho visto molto prima di tutto questo clamore — mi interessava trailer. Tuttavia, dopo aver visto il film ho capito che il trailer è stato estremamente sfortunato e molto impreciso riflettono l’essenza del film. Mi sembrava che il film sarà proibito della passione, il futuro imperatore, con accanto la fidanzata. Mi sembra che proprio grazie mancato roulotte e ha iniziato tutto questo successo — per esempio, così come, l’uomo, immancabile una visita alla comunità dei santi, mostrato come un libertino e un po ‘ viscido. Cosa è successo in realtà?

Alex Insegnante tolto stupefacente bel film sull’amore vero, di amore, per cui il re è pronto ad abdicare, e la giovane ballerina di passare attraverso il fuoco, l’acqua e il tubo di rame, per essere vicino alla famiglia. Tutto abbondantemente tagliata nel trailer erotica nel contesto di una storia d’amore sembra assolutamente organico, nessuna volgarità non c’è traccia. A proposito, e le stesse scene di sesso girati così bello e pulito, che loro non ha paura di mostrare agli adolescenti — sullo schermo vedranno l’amore e non la fisiologia. L’immagine del re per tutto il film viene percepito esclusivamente in chiave positiva — ha fatto nobile in tutte le situazioni difficili e ha chiamato la simpatia e il rispetto e come l’imperatore, e come persona. Ecco perché, anche se molto difficile trovare in un film di cause per «offendere i sentimenti dei credenti» è semplicemente impossibile.

Che altro potrei aggiungere? Mi è piaciuto molto la scenografia, costumi e fotografia ripresa — tu come ti trovi all’interno di questi palazzi, passando tra le donne in abiti chic di quei tempi e quasi fisicamente si sente tutta la pressione sulle persone che amano l’atmosfera creata il loro ambiente. Sì come una ballerina accanto al futuro imperatore? Sì è così, ma che è in te, tu vai a letto con lui solo per la carriera e le principali partiti? E poi c’è ancora qualche pazzo-un fan affezionato, cercando di conquistare Matilda a tutti i costi. Anche se, francamente, dopo il film mi ha sorpreso il fatto che Danila Kozlovsky era il poster di come principale rivale dell’imperatore per il cuore di Matilde — se vogliamo capire, avversario c’era una persona completamente diversa. Il ruolo Kozlowski è abbastanza piccola e vuota, giocare lui non era francamente nulla. A quanto pare per….. è solo la possibilità di ottenere un buon posto in sintesi, e per il film — ulteriori завлекалочка, anche se dopo tale propaganda, in teoria, la gente e così devono rapidamente acquistare i biglietti per capire, a causa di che cosa si trattasse.

Se ancora in dubbio, consiglio a tutti di visitare il cinema, per farsi una propria opinione. Inoltre, questo bel film vale la pena di vedere sul grande schermo.

9 di 10



Nuova recensione: Matilda 02.11.2017