Nuova recensione: Maria Curie 21.12.2017



A mio parere, questo è estremamente curioso del film, c’è un enorme svantaggio, in realtà отгородивший dal grande pubblico. Questa sensazione creatori del modello, che le vicissitudini della vita è davvero leggendaria Maria Curie, a priori, sono noti a tutti. Pertanto, gli eventi nastro iniziano nel 1904, quando l’eroina già famosa, e si è sviluppato come persona, e felicemente sposata. E non essendo preparato a guardare, è difficile capire l’essenza di eventi e dialoghi, i problemi e le gioie della protagonista e la sua famiglia. Naturalmente, si può provare a guardare questo film è come una seconda stagione sconosciuta ‘ di serie o come melodramma con i nostri personaggi (come pubblicizzano alcuni siti), ma, a mio parere, è una completa idiozia. Pertanto, la presentazione di un film, ti tocco e quel che resta dietro le quinte.

Russo traccia/il femminismo. Di solito nella Russia moderna degli celebrità con trepidazione ricordano come loro, anche se si tratta, relativamente parlando, pro-pronipote, fuggito da odessa черносотенцев ebreo. E così, sono rimasto molto sorpreso di apprendere che Maria Curie nata e cresciuta in Russia, impero. Beh, l’impero di un talento perso. E non nel campo della aliene arti, e nel settore della ricerca nucleare, le conseguenze che da Mosca amano affrontare il mondo. In generale sapevo che la potenza ostacolato molti i legami spirituali, tra cui ad esempio, un tratto di residenza. Naturalmente, sapeva e pro machismo, ma in particolare un esempio luminoso tutto sembra molto convincente. Perché incredibilmente talentuosa Maria non ha avuto la possibilità di ricevere un’adeguata formazione, per la donna. Si è laureata presso clandestine (!) femminili corsi superiori, ma è stato il massimo. Così ho dovuto andare a Parigi, il bene, che era in contatto con la sorella di Armatura. Prima Maria ha lavorato come governante, che contiene e учащуюся su медичку sorella, poi la allattato due, mentre Maria imparato alla Sorbona, fisica e chimica. Non pensate che in Francia è stato l’uguaglianza, ma su questo problema di conoscere meglio già da un film. Ma a partire dal fatto che, non sposare il collega Pierre, Maria difficilmente avrebbe potuto raggiungere risultati scientifici altezze. E completando il tema russo della pista, faccio notare che il 36-year-old attrice polacca Hruska K. («Nel mese di agosto del ‘ 44») fin dal secolo scorso (con il film «la rivolta Russa») saldamente in russia e lo spazio culturale.

«Ti hanno ebrea fanno». Questa frase, estremamente обеспокоенно, ha detto la mamma di Maria. Nonostante il fatto che già all’inizio del film, tra il caso osservato che Maria non ha radici. Acuta e la questione ebraica, quando in MEDIA si voltò scandalo, associato al nome di Curie e già era una piccola cosa, che lei è una donna e un’immigrata, aveva bisogno di un più interessanti per il pubblico circostanze. Ma si trattava semplicemente di un triangolo amoroso. Tanto che il comitato per il nobel intervenuto. E Maria ha dovuto, in difesa, l’individuazione convincenti le parole che danno il premio per le scoperte scientifiche, e non per l’alta moralità. E tale non è mai raggiunto dai vincitori di sesso maschile, altrimenti non ci sarebbe chi consegna il premio. Questa stessa linea di pittura dimostra come eterni concetti come: pubblico adescamento, gialli MEDIA e tutela dell’onore, in questo caso, ancora duello…

Chi è? La cosa più importante. Maria Skłodowska-Curie (11. 7,1867-7.4.1934) genere. a Varsavia in una famiglia povera, dopo aver sperimentato nell’infanzia un sacco di prove, ma dopo aver identificato incontrollabile desiderio di conoscenza. E ha raggiunto risultati incredibili. Particolarmente impressionante è il premio Nobel per la fisica e la chimica. Curie la prima e la donna, e due volte… E ancora — la prima insegnante alla Sorbona. Insieme con il marito di Marie aprì gli elementi il radio e il polonio e il secondo nominato come un omaggio alla Polonia, che ha sempre preoccupato, ansioso prima dell’indipendenza, e poi prosperità, aprendo e là istituto Curie. Maria sacco di cose nel campo della medicina, è stata riconosciuta in tutto il mondo. Vale la pena ricordare che le più alte insegne non ha portato Curie di prosperità materiale, come accade ora. E quindi, è diventato una star, ha fatto e faccende domestiche, allora è molto più difficile di adesso. In nome di affari, ha dovuto andare in contatti con gli sponsor, che per Marie era una rottura di coglioni. E sempre in aziende serie essere l’unica rappresentante del gentil sesso…

La radiazione. Naturalmente, tutti sanno che l’esposizione a radiazioni pericoloso e mortale per l’uomo. E quindi tutte le descrizioni della vita di M. Curie segnalano che la sua salute è influenzato negativamente l’attività professionale. Nel frattempo, lei fin dall’infanzia difficile болевшая (e прерывавшая a causa di questa formazione), ha vissuto 66 anni, e sua figlia Eva, nata proprio a intensa radiazione laboratorio, vissuto fino a 103 anni. Io non sono un esperto in questo campo, ma, vedete, c’è una cosa su cui riflettere. Naturalmente, i coniugi Curie pienamente consapevoli di tutte le conseguenze delle loro scoperte, tuttavia, hanno capito che possono portare l’umanità e il più grande favore, e un terribile male, che è ben descritto nel film. Come l’epoca, quando i contatti con radiazione persone letteralmente ubriacati. Venduto lancette luminescenti rossetto, terapeutiche creme e oggetti per la casa, ricchi di radioattività. Paura interessante è osservare, consapevole di quanto un sacco di nuova gente dovrà ancora imparare, pur rimanendo fragili e гораздыми morire per una banale disattenzione, come questo, ahimè, è successo con Pierre Curie. Anche se in tessuto dipinto vi è un accenno che ha malattia di radiazioni.

L’amore. Pierre e Maria hanno creato un vero ideale di famiglia (per cui e ‘ bello vedere). Questo vale per il lavoro, più precisamente alla creatività, che hanno sviluppato, come una singola unità. Il loro processo di pensiero era comune, pertanto, vedova, Maria, è come se avesse perso la metà di se stesso. Ha dovuto, terribile rivivendo, mobilitare tutte le forze, affinché caso Curie non hanno rovinato concorrenti invidiosi. Ma, nonostante tutto, ancora e voglia di amore. E si tratta, anche se eletto, per usare un eufemismo, non è libero da impegni… Tuttavia, in questi modi di comprendere meglio durante la navigazione, soprattutto ai fan di «bolla di sapone» del genere. E non a caso lo slogan del film «la storia di amore, passione e perseveranza». Leggermente deludente per Curie, tuttavia, la vita di molte manifestazioni.

Altre informazioni. La nomination per il premio Tedesco oscar: costumi, il trucco e la musica del famoso B. Coulais («Coristi»). Nominato per il «Golden Frog»



Nuova recensione: Maria Curie 21.12.2017