Nuova recensione: Made in America 13.10.2017



Come sarebbe che non amava Tom Cruise, ma, lo ammetto, quest’anno non ha avuto molta fortuna. Vi ricordate ancora «la Mummia» con lui come protagonista? No? Giusto, facciamo finta che lei non ci fosse. E ricordate come studio iniziato ad accusare Cruise nel fallimento del film? E ricordate come lui con le conseguenze eseguito un trucco sul set sesto «Missione»? Sì, a quanto pare Cruz non desiderava per il nuovo anno. Ma la salvezza è arrivata. È fin dall’improvviso luogo.

«Abbiamo avuto due sacchi di erba, 75 compresse mescalina, 5 marche potente acido…»

Doug Lyman — l’uomo d’oro. Il regista del primo «the Bourne», il film «Mr. e mrs. Smith» e, naturalmente, «la Faccia del futuro», una sorta di nuovo lo sguardo sul Cruise. Ed ecco la loro nuova collaborazione «Made in America» è stato lanciato nelle sale cinematografiche. Dio mio, che bel film!

»… полсолонки di cocaina e una montagna di agenti patogeni, sedativi e tutto il resto, di tutti i colori…»

Biopic, in genere, non sempre ben funzionante. Spesso байопики estremamente noioso, lento, vanno per cinque ore (ho provato, ma si sente è esattamente così), Lyman stesso «è andato contro il sistema». Di fronte a noi molto dinamico, драйвовое cinema. Per i primi venti minuti ci hanno tempo per raccontare, per quanto normali байопики raccontano un’ora. Non ci sarà tempo per dormire, il film semplicemente non si ferma e sembra estremamente interessante. Sorprende ancora di più il fatto che le procedure descritte in questo nastro eventi accaduti nella vita reale. Credo che molti dopo aver visto interessata la storia di Barry Potere.

»… e un altro litro di tequila, un litro di rum, una cassa di birra…»

La dinamica è stata una decisione saggia. Ma ancora più saggio è stato quello di aggiungere in questo film un sacco di umorismo. E di umorismo, a sorpresa, è anche di qualità. Non una volta ho riso, non si volta sorridendo. Così la storia è percepito ancora più facile. Infatti lei è molto triste, ma con battute assume un colore completamente diverso. L’eroe Cruise percepisce il tutto con una grande dose di umorismo, soprattutto intorno a lui la parte principale di buone battute e in fase di costruzione. A proposito, Cruz (a differenza di te in «la Mummia») gioca abbastanza bene. Il suo Barry seal sicuramente suscita simpatia. Possibile, naturalmente, Cruise di nuovo giocando Cruise… ma poi ci si rende degno.

»… mezzo litro di etere, e due dozzine di амила.»

«American Made» — un’altra sorpresa dell’anno. Se avete già visto il nuovo «blade Runner», o se semplicemente non sono pronti a gravi, un lungo film, quindi sentitevi liberi di andare al cinema il nuovo film con Tom Cruise. Personalmente ho ricevuto un sacco di emozioni positive. Il film guidare, non noioso, divertente, appena appare il carismatico Amido, «Made in America» dritto sollevato il morale. Vi suggerisco di vedere questa foto, sicuramente non ve ne pentirete. Solo, attenzione, qui c’è culo di Cruise, nudo.

8,5 su 10

Per non meno di драйвовую fotografia di lavoro grazie a Cesar Шарлони. Con lei il film è diventato molto piu ‘ figo…



Nuova recensione: Made in America 13.10.2017