Nuova recensione: Luminosità 28.12.2017



Слукавлю, se non dicessi che sotto l’impressione e tenendo conto di molti errori cerco di scrivere una recensione. In due anni e mezzo balli contro di questo modello contiene un sacco di errori, problemi, e negativamente influenzato il film aspetti, e oggettivamente, il significato di questi balli SOPRA importanza positivi 7,5, che ho messo ancora troppo soggettiva e IGNORANDO stanno recuperando professionisti negli occhi errori e sviste David di Ayr, in particolare la creatività di cui direttamente si manifesta in questo film.

Ancora prima dell’uscita del trailer mi ha subito attirato l’insolita impostazione. Secondo la descrizione era chiaro che questa è una «Pattuglia», ma con gli orchi e gli elfi che mi interessa. In realtà влюбило nel film. Dopo aver visto lo stesso trailer ho capito che è qualcosa di più di quello che mi aspettavo. Anche dopo aver visto il film ho cercato di trovare la fonte primaria di script, e non era solo sorpreso, ma contento che sia un’idea originale di Max Landis.

Ma, purtroppo, né lei, né i personaggi non sono stati pienamente rivelato la colpa se Eira, o più Landis, e di avanzamento di alcuni «storici» dei fatti in un mondo fantastico non era disponibile, ma è abbastanza curioso e intrigante.

Piacevolmente sorpreso umorismo, in particolare i giochi e scherzi personaggio Эдгертона, il quale ha giocato abbastanza bene, diluendo caldo sparatoria, e a volte aggiungendo al loro senso di disagio a causa della natura di un giovane e ingenuo orco. Will Смитт stesso, a mio parere, non è mai mancato come letteralmente, e per quanto riguarda la recitazione, grazie al suo carisma e закрепившегося di stato. Da un lato, abilità Дефстройука di «Squadra», con un senso di moralità e di compassione Robert Ньювела delle «Leggende».

L’unica grassetto meno il film ha salutato all’inizio(ma molto ben assortita composizione e interessante fornire sociale e razziale dello stato nella società, tramite l’utilizzo di diverse immagini in forma di graffiti ammorbidito e non hanno dato spegnere film), aspirando strano, eccitante, disgusto, pietà, e forse la paura del mondo, senza davvero desiderato, almeno a breve, almeno in forma di un piccolo testo che descrive la storia moderna della fantasia nel mondo. Bene il sequel sarà, e spero vivamente che non solo darà le risposte a molte domande, ma non va da nessuna parte carisma dei personaggi, e appena aggiunti di nuovi.

7,5 su 10

P. S. Con la comparsa di un Elfo-federale aspettava da lui qualcosa di straordinario…



Nuova recensione: Luminosità 28.12.2017