Nuova recensione: la vita Segreta degli animali 30.08.2016



«La vita segreta degli animali» — nuovo cartone animato, creato dallo stesso studio, che un anno fa «regalato» noi sfortunati «Serventi». Per la qualità del progetto pro «simpatici gialli bulli» è uscito abbastanza mediocre, ma in termini di incassi, ha assolto tutti immaginabili speranza (tasse nel mondo hanno superato il miliardo di dollari). Dopo questo successo studio «Illumination», naturalmente, è apparso fondi per la realizzazione di molte idee, in precedenza, erano nel «dovere di posta». Non ti preoccupare, se aspettate che la nuova creazione sarà il livello di «Servitori»: è, naturalmente, francamente debole (soprattutto se confrontato con i capolavori della «Pixar»), ma a testa alta, avventura fastidiosi «grumi di gag visive».

La trama del cartone animato — simbiosi di «Servi» e «Toy story». È molto stupido, devo ammettere, simbiosi. Da «toy story» ha preso il concetto di base — «la vita segreta» di qualcuno. Vale la pena solo per i padroni di lasciare la strada, una casa o una stanza, come questi «qualcuno» qui prendono vita, cessano di essere quelli «extra», i quali sono abituati a vedere la gente — i loro padroni. Da «Servitori» preso non il concetto, e юморную parte. Tutto l’umorismo del nastro consiste nel fatto che i suoi protagonisti — antropomorfo animali — colpiscono l’un l’altro in modi diversi, cercano di umiliare, pin up, a toccare nel vivo. No, la violenza, certo, non a livello di «Felici amici», ma comunque fastidioso. In primo luogo, cartone animato ancora bambini, non vale la pena di invitarli al «измывательствам» sopra i loro animali domestici. In secondo luogo, è debole e per la parte di script, e in termini di arte messa in scena, e se si confronta sempre con lo stesso «toy story», il «Mistero della vita», in generale, non rimane la possibilità di una normale esistenza solo nell’ombra successo animatori concorrenti.

E né buona animazione (bilancio pari a meno di un centinaio di milioni di dollari; gli animatori davvero cercato di gloria), né il «bello» gli eroi non salvano il film dal ruolo secondario e di tipicità, dalla totale assenza di almeno alcune delizie. «Bello» in un film d’animazione, навалов, questa non è una sorpresa, e se da sfruttare, così come gli autori del «Mistero della vita», e lo fa comincia a infastidire. Raccolti insieme di luoghi comuni e banali battute su «dolce assurdità» e il rapporto di animali domestici anche l’originalità non sono diversi. Divertenti e davvero creativi momenti hanno un posto, ma loro non più di un quarto del totale cronometraggio nastro (che, per inciso, è pari a solo 87 minuti, che molti di meno standard di un centinaio di minuti in costose animazione 3D).

Ideologico incomprensibile, anche nocivo, confuso racconto pro oscuri personaggi-animali e disgustosi personaggi-persone che servono solo come decorazione per la «gag», quando, ad esempio, picchiate, e anche per un banale comparse. Nessuno dei personaggi non piacciono al bambino e, soprattutto, adulto nell’anima, come una volta e ancora hanno continuato e continuano a ricordare i personaggi dei cartoni animati da «Disney» e «Pixar». Per dio, è ora di studio «Illumination» unire la mente, pensare concettualmente più interessante e significativo per la storia, non ostentando, переосмысляя al nuovo, è molto strano modo classico di storia, trasformandoli in «смешнявки», contengono in sé un mucchio di сортирного e volgare — completamente недетского dell’umorismo.

3 di 10



Nuova recensione: la vita Segreta degli animali 30.08.2016