Nuova recensione: la Vita davanti 13.10.2017



Ultimamente in Russia è diventato popolare scattare una sorta di drammatico commedia o лиричные film. Sembrava che la Vita Davanti — uno dei più brillanti rappresentanti del genere. Soprattutto dopo che, come saprai attori. Se è così? Dico senza spoiler.

In realtà, il film è accattivante trailer che promette di raccogliere in sé micro-romanzi persone diverse e differenti situazioni di vita sotto una comune idea. Poi ti perfora la guancia punta a uncinetto con una lista di attori che interpretano i ruoli principali — e trascina davvero rapidamente tirando la lenza in un cinema. Beh si vota: Svetlana Khodchenkova, Alessandro Pal, Paolo Прилучный, Arthur Смольянинов, Denis Svedesi, Egor Radici, Olga Медынич, Maxim Виторган, Valeria Kozhevnikova e altri… Ricordo solo questa immagine pro Shut Up and take my money

Ed ecco, prendendo i miei soldi, e allo stesso tempo di mani di un’altra persona, che ho trascinato con me al cinema il primo giorno di noleggio film, cinema comincia a mostrare a me il film. Apparentemente, tale gruppo di attori — sì, c’è la trama in generale non ha bisogno, proprio bella li togli, e hanno già tutto fatto…

Ma, ahimè, la verità è stata brutale, anche se essere consapevoli suoi inizi già dopo l’uscita dalla sala. Gli attori — belli. Hanno giocato benissimo. Che ha creato in un certo punto, soprattutto all’inizio, l’illusione di un film interessante. Ma questo film va già nella seconda metà di cronometraggio — ma in realtà non succede nulla di interessante. Ecco già e l’eroina di un mondo sconosciuto, affronta connessa — e ancora niente. E all’improvviso una volta — e i titoli di coda. Anche se, come improvvisamente. A causa del fatto che il tempo non succede nulla, tu, con inizialmente estremamente positivo atteggiamento, già lentamente скатываешься a «e presto se è finita» con la speranza «e ora sarà il colpo di scena e tutto avrà senso e vi mettere insieme un incredibile groviglio di eventi?!»

Ma no, Karen Oganesyan, dietro a questo film, sfacciatamente ride in faccia e finisce il film senza alcun sensibili finali e morale. Il destino dei personaggi in realtà non sono stati rivelati, e storie vanno вникуда senza idee e luminoso finali, sì, e il ciclo di eventi risulta estremamente banale, noiosa e triste. Ed ecco, uscendo dal cinema, ti rendi conto che il film lo aspettavo fresco, beh, almeno a livello di Amore… E infatti, ha ricevuto l’assoluta stupida e senza senso ciuccio, inutile e triste, noiosa e тоскливую. Semplicemente non è chiaro perché inseriscono ottimi attori. Nella scheda sono il regista di debito perso, che se, o tutto questo per cosa? Non è chiaro…

Totale. Purtroppo, il film è vuoto, noioso e inarticolato. Andare al cinema non lo consiglio affatto, e la casa online — annoiato. Gli attori — sì, fantastici. E giocano bene. Ma è troppo disgustoso debole sceneggiatura e la trama. Quindi, che tu non era un attore — vuoto cinema non uscire, non prova.

4 di 10



Nuova recensione: la Vita davanti 13.10.2017