Nuova recensione: la Finestra sul cortile 04.11.2017



Il quadro 1954-anno impareggiabile regista Alfred Hitchcock racconta la straordinaria storia di un fotografo-giornalista L. B. Jefferiese, che ha giocato senza età Jimmy Stewart</i>.

Il suo eroe è rotto una gamba e già da un paio di settimane brucia dalla calura estiva e la noia, l’unico divertimento per se stessi trovando nella sorveglianza dei распахнутого finestra del suo appartamento per i vicini di casa di corte, ognuno dei quali ha una sorta di passatempo.

Una giovane ballerina sembra che si occupa di ricerca pio e ricco di uomini; il pianista soffre l’incapacità di scrivere un magnifico brano musicale; donna sola impazzendo da frantumazione da tutti i lati amoroso solitudine; gli sposi , giorno per giorno, non lasciano bruciante di passione, il b & b; con esperienza di coppia preferisce afose notti estive passare sul balcone, e il loro cane regolarmente a spasso da soli vicino aiuole, cercando in lei se l’osso, se il criminale di prova; il misterioso uomo di mezza età come da mattina a sera gli affari illegali delle vendite di gioielli.

Questo stesso uomo e l’ eroe Jimmy Stewart, che coinvolge, che se un imprenditore ha ucciso la moglie, dopo qualche tempo di vendere tutti i gioielli, così разбогатев estremamente tempi rapidi.

Riflettere su questa ipotesi e integrata spiare un criminale un uomo d’affari Jeffries aiutano infermiera, quotidianamente prendersi cura di lui in una sola e troppo precoce обговоренное tempo, che sullo schermo ha incarnato Телма Ritter, e affascinante ragazza protagonista affascinante principessa di Monaco Grace Kelly, così presto si è laureato la sua carriera due anni dopo l’uscita di questo nastro.

La caratteristica principale del film, che dopo un po ‘ di tempo ispirerà argentino narratore e poeta Julio Cortázar alla scrittura di un romanzo intitolato «la Bava del diavolo», che a sua volta metterà le basi per la trama del film-le parabole di Michelangelo Antonioni «blow-up», è presente determinazione per ogni spettatore , è il più grande uomo di mezza età assassino di sua moglie o è solo ярое conferma della sua innocenza per il personaggio principale, convinto illegali pensieri della sua osservata dalla noia della vittima.

«La finestra sul cortile» — una delle migliori opere di Hitchcock, che ancora una volta ha stupito il pubblico e critici cinematografici una trama, energico саспенсом e massa interpretazioni mostrati sullo schermo di azione.

E ancora estremamente non vuole essere vittima di qualcuno o di ozio, arte animatore tua possibile criminale di colpa, che è solo una proiezione non è del tutto sano di mente invisibile osservatore…

9,5 / 10



Nuova recensione: la Finestra sul cortile 04.11.2017