Nuova recensione: Kingsman: un anello d’Oro 30.12.2017



Così, nella prima parte abbiamo visto come il bullo si trasforma in un disciplinato signore con il buon gusto. In questo stesso è chiaro che tutta la reincarnazione era un paravento e dopo la rimozione del costume, Эггси lo stesso redneck, parla come quei ragazzi avete sotto la finestra, rispettivamente medicazione, fumare erba e amorevole plunk… rovina l’effetto di tale abbandono di crescita del personaggio. Anche se a molti piace facile гоповатость eroe.

Ora è di scena buchi: un organizzazione segreta Kingsman, che hanno paura di tutti i criminali, e una controparte americana Statesman, è più ricco, con più avanzate di sviluppo e di lei nessuno ha sentito, anche inglesi… Come funziona la logica qui? Non mi è chiaro. Molto caratteristico azioni furfanti si rende hamburger di dipendenti, uccide gli altri che hanno provato il prodotto (anche se lei montagne antidoto) e così via.

Di genere thriller di spionaggio modello si è evoluto in un cartone animato. Robo cane, fascia capace di fermare la morte, la valigetta con le caratteristiche come l’Ispettore Gadget, Elton John in piume batte cattivi come un eroe di combattimento (credo che il cantante ha pagato una bella somma per tale ruolo, altrimenti come spiegare la sua presenza e azione). E se il «servizio Segreto» e sembrava perfettamente, nonostante volgare umorismo, «anello d’Oro» porta idee al limite dell’assurdo. Nessuna scena, anche tragica, non viene preso sul serio, che completamente pulisce bagliore.

Totale: In generale, è abbastanza guardabile blockbuster. Solo non regge la cinghia fino al predecessore, se non per gonfiare le aspettative, il film può divertire e rilassare. Infatti, il franchise ha ripetuto il concetto di romanzi di «Пипце», prima ha sparato qualità, e poi si rilassò. Visualizza in compagnia di amici sotto una birra e non ve ne pentirete.

7 di 10



Nuova recensione: Kingsman: un anello d’Oro 30.12.2017