Nuova recensione: Jumanji: il Richiamo della giungla 25.12.2017



La volontà di caso di quattro completamente diverse подростов sono costretti a impegnarsi socialmente utili lavori nel ripostiglio della scuola, ci scoprono «antica» videogioco «Джуманжи», che li trasporta in un incredibile e pericoloso mondo della giungla selvaggia, eventi fantastici e una serie di morti.

Per quanto mi riguarda, il sequel del film del 1995 si è rivelato buono. D’altra parte, dalla versione originale in esso è rimasto solo il nome e di fatto il trasferimento di eroi in un mondo diverso. Tutta l’essenza e la complessità di un «universo parallelo» Джуманжи è rimasta nel secolo scorso. Qui è semplicemente non molto giungla selvaggia, animali pericolosi, cattivo e un po ‘ di magia. In questo caso i creatori del film hanno deciso di non preoccuparsi e hanno fatto solo una buona commedia, senza gravi emotivi e intellettuali di complicazioni. «Джуманжи» — divertente e molto interessante il film con una trama non banale, un paio di polmoni in tutti i sensi intrighi e una piccola avventura calore. A proposito, già visto sugli schermi («Mezzo spia» 2016) duo Dwayne «the rock» Johnson e Kevin Hart, l’ultima volta ha dimostrato che è capace di molte cose, e in questo film solo ha confermato le sue capacità.

Nonostante il fatto che i principali attori che accompagnano tutto il film, sono persone adulte, questo dipinto est di adolescenti: le loro paure, insicurezze, cercando di conoscere i nascosti (o esplicita) talenti e abilità. In un mondo nuovo «Джуманжи» i ragazzi hanno dovuto applicare non solo le conoscenze di base e competenze, ma anche quelli che erano inerenti alla loro «avatar». Altrettanto interessanti gli sceneggiatori hanno mostrato la complessità di autodeterminazione e la lotta con la mancanza di fiducia in se stessi di alcuni personaggi.

Insomma, io non definirei questo film è un sequel del nastro 1995, ma come un progetto separato ha mostrato molto bene.

E «Roccia» brucia.

6 di 10



Nuova recensione: Jumanji: il Richiamo della giungla 25.12.2017