Nuova recensione: Joe contro il vulcano 09.11.2017



Boss gloriosa studi «Warner Bros. Entertainment» notoriamente posizionato il nastro «Joe contro il vulcano» come un leggero film commedia, rilasciando in questo formato rimorchi pubblicitari. Lo spettatore con un grande desiderio è andato alle biglietterie cinema, per prendere l’agognato biglietto in sala, dove sarebbe stato possibile senza la tensione da sgranocchiare popcorn e drenare un grande bicchiere di coca-cola. Di buona condotta politica di marketing ha detto che il fatto che «Warner Bros. Entertainment», ha ricevuto 15 milioni di più, che hanno investito nella creazione di «Joe contro il vulcano» (i costi di produzione ammontano a 25 milioni, che è abbastanza grande somma nel 1990).

Inoltre il film è stato il principale asso nella manica: il ruolo principale è giocato 34 anni, in quel momento Tom Hanks e 29 anni, Meg Ryan. Il Hanks finale il raggiungimento di allora erano ancora a venire, ma ha già spremuto in una ristretta cerchia di prime stelle per il punteggio del gioco in «Grande» e «Тернере e Avversari». E Meg Ryan ha guadagnato popolarità dopo il «top gun», dove ha pubblicato la classica frase «Prendi me o perderlo per sempre», e «Harry ti presento Sally». Battitori grandi speranze attori erano un vero e proprio magnete per attrarre e ampliare l’audience. Naturalmente, la prima stella «Joe contro il vulcano» è stato considerato è Tom Hanks, ma, dico andando avanti, che mi è piaciuto di più di Meg Ryan. Più tardi, dopo aver letto alcune recensioni, si è scoperto che a suo parere non sono solo.

Il film inizia con il fatto che triste protagonista Joe (come Si capisce, Tom Hanks in persona) va al lavoro. L’arredamento ricorda l’entourage del film «Brazil» di Terry Gilliam, o anche «Metropolis» di Fritz Lang. Tale aspetto non dispone di positivo atteggiamento. Sì, e sopra una risata non attanaglia: Joe improvvisamente scopre che è malato terminale e vivere per lui solo pochi mesi. Come faccio ridere? Toccante-triste taglio del film sottolinea lirica una ragazza di nome Didi (fenomeno prima: Meg Ryan), con cui Joe potrebbe torsione relazione romantica, ma prima di questo, Joe è stato troppo modesto, e ora è diventato qualcosa di troppo tardi. E poi Joe riceve la stravagante proposta da milionario: Joe mese è inondato di denaro, ma poi si sacrifica, saltando in un vulcano, dando se stessa divinità del fuoco, che adorano i residenti di una delle isole Polinesiane. E se Joe di andare in rovina, il milionario avrà accesso a una vasta fossile. Joe accetta l’offerta e sulla strada verso il vulcano incontra Angelica (fenomeno secondo: Meg Ryan) e Patricia (fenomeno terza: Meg Ryan).

Non è del tutto суразный sfondo e la trama come per il genere commedia lasciato molti spettatori in perdita. Valutazione critica anche divisi: c’è chi elogia ha fatto il suo debutto come regista John Patrick Shanley per originalità e безбоязненность rischiare, e qualcuno accusato di «Joe contro il vulcano» in eccesso di caricature e anche assurdità. Certo che ogni raggiungerà la sua opinione dopo aver visto il film, ma ho reagito ad esso è abbastanza facile e non è nemmeno prestato attenzione a ipotecato la tragedia, perché il personaggio principale è stato condannato a morte, ma vivere iniziato solo allora, quando ho saputo della sua morte dalla malattia. La drammaturgia era secondaria, facilmente spostato facilmente e pittoresco di inserimento e di trasporto del materiale. Inoltre, qualcosa di altamente diceva che tragedia il film non è finito. Beh, in positivo salvadanaio mando gioco Meg Ryan nel suo tre fenomeni: tre personaggi diversi, molto diversi per carattere. Personalmente a me più di tutti piace una Didi, che si è presentata modesto, ma affascinante e mentale ragazza. E ho quasi annegato nella profondità del suo sguardo, oltre che un ringraziamento particolare vorrei dire гримерам dipinti.

Alla fine, dopo la visione di «Joe contro il vulcano» ho anche diviso in due: una parte di me continuava a dire che il film traspare дурашливостью e non ha alcun valore artistico, personaggi stupidi e вычурны. L’altra metà tranquillamente dichiarato che «Joe contro il vulcano» è personalizzato ромком, quasi unico nel suo genere e la bella Meg Ryan merita, per la rassegna di film è stata dipinta di verde, cioè positivo, colore. E mi chino verso il secondo, tanto più che si tratta di «Joe contro il vulcano» ci ha dato più romantica di una coppia di attori negli anni ‘ 90: Hanks e Ryan giocherà insieme a classici polmonare melodrammatiche ромкомов «insonnia d’amore» e «lettera», e questo, si sa, vale molto. Quindi, non prendetevela con me, ma:

7 di 10



Nuova recensione: Joe contro il vulcano 09.11.2017