Nuova recensione: Jeepers Creepers 3 05.11.2017



Beh, è successo. Dopo lunghe 14 anni di attesa, il terzo Jeepers Creepers arriva finalmente sugli schermi. Peccato solo che il ritorno è stato, per usare un eufemismo, non del tutto riuscito.

Il film inizia in quel luogo, dove si è conclusa la prima parte: dopo il massacro alla stazione di polizia, sul luogo dell’incidente, lascia la squadra di guerrieri (se ex agenti di polizia, se armate di volontari), con l’obiettivo di risolvere la cosa una volta per tutte. Ognuno di loro ha ancora qualche conto in sospeso con il mostro, e, a quanto pare, sanno che devono fare. Al cinema c’è ancora la linea pro anziana полусумасшедшую signora che gestisce una strana reliquia a forma di mano nera connesso con il precedente conferimento di un mostro.

Purtroppo insieme, queste due linee non proprio ben implementato, da una comune e a volte inaspettato rate, a volte non capisco che sta succedendo sullo schermo. C’è la sensazione che монтировалось tutto in fretta e in generale lo scenario è umido. Beh non è così male, dopo tutto, e passati «Джиперсы» difficilmente poteva vantare qualche particolarmente raffinata sceneggiatura di quei film sono diventati famosi gli altri: una speciale atmosfera cupa disperazione, orrore, mistero d’origine dell’assassino di un altro mondo, di classe саспенсом, che, ahimè, non si osserva in una nuova barra multifunzione. E al timone sempre la stessa persona — Victor Salva, a quanto pare semplicemente растерявший, per molti anni, la creatività.

Tutto il resto, tutto il film è girato alla luce del giorno — bella mossa, ma lui non è in grado di aiutare. Del mostro mostrano regolarmente e può ben considerare, ma, se con il trucco è costata non è pulito, sia con la grafica esagerato, e non della migliore qualità, ma sulla superficie usciti tutti i difetti e segni poco budget del film. Alla fine il più spettacolare in «Джипер Криперсе 3» è uscito il poster. Bene, grazie per questo.

6 di 10



Nuova recensione: Jeepers Creepers 3 05.11.2017