Nuova recensione: Infermiera 30.12.2017



Il tema del popolo di the avengers, che eliminano la società di smaltimento dei rifiuti della società, è diventato recentemente molto popolare e Douglas Арниокоски, il regista di questo modello ha deciso di non tenere il passo con le tendenze e perché tolto «Infermieri».

Qui «il Vendicatore» appare davanti a noi, in una insolita luce. Non è перекаченный amico e nemmeno un supereroe, morso da un ragno. No, e ‘ normale normale infermiera, che per la sua bellezza seduce gli uomini, soliti a cambiare, ma complessivamente credo sia chiaro. Purtroppo, proprio nella scelta della protagonista per il ruolo da protagonista è il problema principale del film. No, Paz de la Huerta bene gioca, ma credo che il suo aspetto molto specifico e molto difficile associare una simile ragazza con una donna, che è in grado di sedurre a destra e a sinistra.

Un’altra cosa, Katrina Bowden, che ha svolto il ruolo di una giovane infermiera e ha ricevuto una quantità enorme di problemi dalla sua ostruita mentore(in realtà da eroina sì Huerta). Lei è giovane e bella, per la sua attività interessante da guardare.

Confuso la struttura stessa dell’ospedale, che era più che altro un luogo di ritrovo, di un edificio di sanità.

Anche il film è pieno di enormi quantità di luoghi comuni e di assurdità. Quando in una parte dell’ospedale c’è un vero e proprio massacro, l’altra parte, si trova a 10 metri vive una vita normale.

Come risultato, un film piuttosto mediocre, ma a causa di uno sguardo interessante sul tema della vita medica e per Katrina Bowden posso consigliare per una tantum di visualizzazione(per lo sviluppo complessivo).

5 di 10



Nuova recensione: Infermiera 30.12.2017