Nuova recensione: il Silenzio 30.12.2017



Ci sono tre della materia, la cui inviolabilità аксиоматична — Fede, Speranza e Amore. Le persone vicine alla religione, il cristianesimo crede che tutti sono combinati in un fenomeno di Dio, onorando il quale è possibile conoscere la Sua mano e di essere più vicino alla porta del Paradiso. Ma nella storia del genere umano sono stati periodi in cui il Cristianesimo subendo persecuzioni, e il sangue dal pagani. Sono rari i casi di volontariato della sua adozione. Quando i film sono girati in tema di religione e religiosità è importante scegliere la giusta angolazione e le modalità di alimentazione del materiale; il linguaggio giusto per parlare di queste cose serie. Il film di Martin Scorsese «il Silenzio» di quei film che in una società vincente Ateismo cercano di difendere il concetto di Fede in qualcosa che è più grande dell’uomo. Perché se siamo l’ultimo anello nella catena dell’evoluzione, non è necessario accontentarsi del risultato raggiunto, e nelle loro vicende terrene lasciare spazio a qualcosa di perfetto, come punto finale aspirazioni umane, che si allontana dopo aver raggiunto un certo precoce di un obiettivo.

La trama del film ci racconta di due sacerdoti dal Portogallo Rodríguez e Гарухо, andare in Giappone alla ricerca del suo mentore spirituale di Padre Фереро. In parallelo con il suo compito di predicare il cristianesimo in Giappone, ma non tutto è così semplice come sembra a prima vista. Tutto quello che ho descritto sopra è solo un inizio, perché poi dobbiamo guardare e decidere per se stessi, dal momento che il film non dà una cifra di interpretazioni di questi o di altri atti personaggi. C’è solo il Giappone, la religione di stato è il buddismo e nel xvii secolo i Portoghesi e gli Inglesi hanno cercato di predicare il cristianesimo, ma «sulla terra con terreno inadatto fiore non può dare frutti». Uno degli strati di significato sta nel fatto che ci sono diversi punti di vista di Dio e non di un singolo dominante dottrina. Il signore ogni popolo rappresenta per loro e buddista paese imporre cattolica prestazione di Altissimo non ha funzionato.

Ma il principale, se vuoi chiave promessa credo proprio la forza della fede, che ha mostrato il sacerdote Гарухо, in una puntata in cui Rodriguez fanno vedere come morte annegamento degli ultimi cristiani e il suo amico, che, anche se ha chiesto di prendere al loro posto, ma nuotato per le barche e sacrificato, così come mi sembra mostrato fedeltà e devozione proprie convinzioni, così ho imparato a rispettare. Rodriguez ha cercato di rispondere a una domanda difficile, che sarà sicuramente chiesto. «Perché Dio tace?» Tutto ci viene insegnato che il Signore ascolterà qualsiasi preghiere. Questa domanda inizia anche Сюсако Endo e Scorsese, che il fatto di silenzio ha attirato come cattolico. Il silenzio, quando esistenti nel mondo della sofferenza. Su questo tipo di domanda la risposta trovi solo sul versante anni e questa «ricetta della felicità» non particolarmente voglia di condividere. Ho raccontato a tale interpretazione comprensione del problema del film: «In Dio confida, e lo stesso — non плошай». Nel senso che solo sedersi e pregare non basta, bisogna commercio e l’esempio mostra la fortezza dei loro ideali, come ha fatto Гарухо, a lui appartengono la simpatia. Ma questa è solo la mia opinione, non sono la verità.

Visivamente il quadro piacevole, l’operatore anche nominato per un Oscar, ma la statua non ha mai ricevuto. In generale Scorsese con tutto il suo amore per l’arte del cinema ultimamente non trattati bene la critica, anche se i suoi film non sono semplici e superficiali. Hanno un sacco di semantica del grano e dei personaggi che vogliono entrare in empatia, anche qui non è tutto chiaro e se ci pensi, in un quadro molto che si può trovare. La colonna sonora è buona e in armonia con visuale vicino. Delizia piani generali con l’immagine della natura, o della luna, nascosto dietro le nuvole.

La recitazione soddisfatto. Andrew Garfield recente maturano drammaticamente forti ruolo di, ancora di recente, ha incarnato l’immagine di Desmond Dormitorio nel film di Mel Gibson, sincero cristiano Avventista del settimo giorno, di rifiuto dell’arma e ha salvato durante la guerra molte vite. Qui gioca anche lui è sincero credente Rodriguez, ma la sua quota è sceso molto più pesanti di prova, è diventato caduti sacerdote e ha preso il silenzio del Signore come un segno che ha lasciato il suo spirito e tutta la sofferenza del personaggio sono state riflesse sul viso di Garfield, da Peter Parker fino Rodriguez — grande cast di salto, ha mostrato il suo cast di gamma. Adam Driver nel ruolo di Гарухо anche ricordato. Il suo eroico gesto ha incarna il mio ideale di un credente. Liam Neeson lasciate che appare per un po’, ma gioca anche un ruolo importante in questa messa in scena, dando al protagonista di uno sguardo sul Giappone con una nuova angolazione.

Вердиктируя: il Film sicuramente vale la pena di vedere. Può sembrare noiosa, lenta, ma il retrogusto di questo film sarà tempo dato a voi da qualche parte nel cranio l’idea che c’è una forte fede e che fiore senza desiderata del suolo non germina. Consiglio a visualizzare gli appassionati di seria riflessione e di coloro che non sono indifferenti. Guarda, può capirci qualcosa. Ogni Bene a tutti e buona visione!



Nuova recensione: il Silenzio 30.12.2017