Nuova recensione: il Demone dentro 26.12.2017



Una posizione, un paio di attori per il film, è abbastanza banale l’inizio della trama, che da questa può andare? All’uscita è stato molto lavoro straordinario, capace di tenere lo spettatore per tutta la navigazione. Piacevolmente sorpreso gioco senior patologo, gli altri attori sono stati anche a livello, anche se non tutti di loro sono stati almeno un po ‘ di azione.

La trama ha i suoi pro e contro, a volte è davvero drasticamente gira e scoraggiante, a volte prevedibile. Ma tira solo una volta. È presente anche un sacco di «boo» momenti, che mantengono il titolo di un film horror la prima metà del film, la maggior parte dei quali è di facile lettura.

La seconda parte si basa sulla storia e la consapevolezza della situazione, che tira fuori un immagine su un nuovo livello. Anche se stupido screamer scomparsi, l’integrità aiuta a immergersi nei problemi protagonisti con la testa, entrare in empatia con loro e cercare di trovare la via d’uscita. Circa metà del film, è possibile prevedere un finale, ma non per questo diventa più noioso da guardare.

Riassumendo, vorrei dire, che con il dovuto approccio a questo film, si crea la giusta atmosfera durante la navigazione, è possibile ottenere un sacco di emozioni e rimanere soddisfatti da vedere.



Nuova recensione: il Demone dentro 26.12.2017