Nuova recensione: Gioco di sopravvivenza 22.12.2017



Jill un giorno torna a casa e non trova la sorella. Jill sicura che un serial killer che ha rapito il suo un paio di anni fa, è tornato per portare iniziata alla sua logica conclusione. E inizierà a lui con sua sorella Molly. La polizia non prende sul serio, dicendo che la ragazza si presenta, quando doveva andare fuori. L’unica via d’uscita — fare i conti con un maniaco e risolvere questa situazione una volta per tutte.

Il film nonostante la domanda piuttosto debole e incoerente spettacolo, che rapidamente si stanca однотипностью e somiglianza degli attori, ad eccezione di macho — poliziotto (che a sua volta ha giocato nella serie tv the Mentalist, abbastanza interessante e carismatico assassino). La trama è allentata a causa di un insieme di cliché e illogiche azioni del protagonista, che cerca di trovare la sorella.

Amanda Сайфред— bella attrice, nel film Chloe, les miserables e mean girls, è riuscita a dimostrare in pieno il suo carattere e talento. Ma questo film, ovviamente, non rivela tutti i suoi talenti, trasformando la ragazza isterica personalità. Daniel Сунджата— poliziotto nonostante la diffidenza all’inizio potrebbe farmi agganciare la sincerità e il sorriso. Jennifer Carpenter- amica della protagonista, è molto carismatico personalità, che è ricordato per il suo senso dell’umorismo e un aspetto luminoso.

Separatamente pro reo. Maniaco — uno strano soggetto, senza storia, senza carattere e particolare della scrittura. In generale non orecchiabile artigliate personalità.

In generale, riassumendo posso dire, l’idea del film non è male in uno spirito di «Baciare le ragazze», peccato che il regista con questo luminoso set di attori e la trama, non è riuscito pienamente a realizzare ciò che è sullo schermo. Di interscambio, molto deludente il suo prevedibile approccio e inutile pathos discorsi da eroi.

6 di 10



Nuova recensione: Gioco di sopravvivenza 22.12.2017