Nuova recensione: Геошторм 28.12.2017



N — una ripresa. È la cosa più importante che c’è da sapere su questo dipinto. Inizialmente «fantascienza» progetto di Dean Devlin e Sesso Гуйо, pellicola per meno di 90 milioni di euro, ha mostrato risultati deboli in предпоказах e, come è tipico per la Warner, è andato in ripresa, con integrata la sostituzione di produttore, regista e sceneggiatori, gonfiando il bilancio fino a 120 milioni di biglietti verdi.

La trama continua a isterismi di massa dell’occidente riscaldamento globale e climatica e di armi. Secondo lui, la crescente disastro sulla Terra ha portato alla decisione unanime di tutti i governi dei grandi paesi di istituire uno speciale sistema satellitare, che controlla le condizioni climatiche del pianeta. Così è stato creato «l’Olandese volante» e il protagonista, l’ingegnere Jack Lawson nell’esecuzione di Gerard Butler controllato bene la sua funzionalità fino a quando la sua insopportabile il non comporta il licenziamento dalla carica. Ma, dopo qualche tempo, il governo degli stati UNITI si trova ad affrontare un problema anomalie climatiche in alcune parti del mondo, causati da lavoro «Olandese» e Jack deve andare sulla stazione orbitante per la ricerca e la risoluzione dei problemi del sistema.

Per iniziare interessante sapere se ha qualcuno Devlin dal coma. A giudicare dagli ultimi tuffi suo scenica di lavoro si può supporre che è rimasto in spugna degli anni ‘ 90, quando era ancora successo e promettente giovane sceneggiatore. Doppiamente «fortunato» che questo» scenario» è отфутболен Paramount e cadde nelle mani WB. Come dice il marinaio marinaio… Certo, tutto è stato rifatto, dove qualcosa di aggiunto e senza pietà tagliata nel montaggio. Altrettanto interessante, considerando il lato tecnico di quadri, responsabile della fantascienza, consigliato se qualcuno creatore dei competenti dei fisici e degli astronauti o voce nella mia testa che credi di sapere una serie di idee geniali? E questo è il primo e più importante è che colpirà lo spettatore negli occhi: un gran numero di tecniche e scientifiche di errori da una serie di» ottusità dei limiti non esistono». Strano che gli eroi di questo modello ancora non strappare il continuum spazio-temporale — così sono onnipotenti. Anche se in una delle scene eroe a corto di tre minuti per passare vano, indossare la tuta spaziale, volare ad un altro vano in open space, passare attraverso di essa e fermare l’apocalisse — quindi tutto è possibile. E accompagnata da tutta questa azione sarà la raffinata pseudo-patriottica pathos, il beneficio che Devlin grande esperienza in questo settore. Il regista al momento di ricevere gli ordini del ministero della Difesa per агиткам per sollevare il morale. Luoghi di pathos, tanto che viene il vomito a stelle e a strisce arcobaleno. Caste classico per i dipinti di simile imbottigliamento: Gerard Butler, ha perso completamente il punto di riferimento nella scelta dei ruoli, Ed Harris e Andy Garcia in 100500й ruolo di presidente e lo è per niente imbarazzante, anche dopo stile georgiano Saakashvili di aver commissionato паразитическом progetto. La recitazione non brilla — volte ripetuto, a volte manca di emozioni. Ma, in questo quadro non è importante. Che davvero era importante e per cui tutta la polenta sarà cotta — azione. Qui, insieme con le dinamiche di azione più che sufficienti: giganteschi tornado, terremoti, ghiaccio vampate di calore e un disastro sulla ISS, accompagnato da veramente maratona dinamica. Avete mai visto il pubblico di simile prima? Sicuramente, sì. «Геошторм» per chi ha già dimenticato o non ha ancora visto «the day after tomorrow» e il famigerato «2012». Evidente il tasso sui soldi non aggiunge originalità foto, sì, e il genere «film — catastrofe» perdere peso in modo esponenziale. Perché, per ogni vigile del fuoco, nel film c’è anche un detective linea. Veri creatori consumano tutta l’intrigo poliziesco componente a causa di errori nella sceneggiatura e facilmente si fondono sospetto, зарубив l’idea sul nascere.

In generale, «Геошторм» in quanto non solo è ricco: trama banale, banale romantica linea, banale, patetico patriottismo, banali e клишированными azione-scene, personaggi banali, banali poco convincenti drammaturghi e banale facilmente prevedibile lieto fine. Non è un film, e l’oro.. . sì solo che non luccica. Bravo Devlin, ben fatto WB.

+: La grafica.

-: Pittura stessa.



Nuova recensione: Геошторм 28.12.2017