Nuova recensione: Finanziario mostro 31.08.2016



Jodie Foster è già nel corso di due decenni di duro dimostra che lei con il tempo è cresciuta non solo in una grande attrice, ma anche in un grande regista. Sceneggiatura il suo quarto film, «la Finanziaria mostro» raccogliere la polvere in hollywood lista «nera» (classifica dei migliori script, e non ha ricevuto un ordine di produzione), mentre Jody, infine, non ha il coraggio di prendere per lui. Il rischio giustificata — film doppio pagato proprio bilancio solo a natale botteghino americano (e mondiale in generale guadagnato ancora cinquantadue milioni di dollari), che, tuttavia, non c’è da stupirsi — tutto, per quanto riguarda i soldi a Wall street, al cinema negli ultimi anni, che si chiama, in tendenza.

Se Gates — il leader popolare finanziario spettacolo su uno dei canali televisivi americani. Nel corso di un paio di settimane che convince i suoi spettatori ad acquistare azioni della società «IBIS Clear Capital», anche nonostante il fatto che ultimamente, per usare un eufemismo, sono instabili. Se dice che i problemi IBIS — un fenomeno temporaneo, ma sbaglia compagnia in una notte priva dei suoi depositanti di ottocento milioni di dollari. Uno degli azionisti IBIS, Kyle Бадвелл, ha investito in titoli di società di tutti i loro risparmi, entra in studio Gates, per punire l’uomo, la cui irresponsabile chiacchiere portato al fallimento.

Se hit del passato киносезона, «Gioco al ribasso», i, attraverso la matematica era per te è troppo complicato, la creazione di Foster, anche se più мейнстримовое, sicuramente piacerà di più. Foster, anche, come e Mckay, racconta di come i MEDIA manipolano le menti media lo spettatore, costringendolo a investire soldi in dubbio le imprese, tuttavia, concentrandosi non sulle cifre e sul gioco d’azione in scena. Sì, per resistere a così alto il ritmo della narrazione, Foster deve semplificare la trama si muove e idealizzare di alcuni personaggi, ma «Finanziario mostro» non perde il suo fascino — un genere di film che improvvisamente entra con il film d’azione al thriller, dal thriller переметывается nel dramma, la simpatia dello spettatore e ‘ divisa tra ostaggi e terroristi, che sicuramente non si annoia nel corso девяностоминутного di cronometraggio. Notevole frazione in porta e un impressionante cast, perché tutti gli attori esattamente al suo posto — e Julia Roberts, la cui ultima apparizione sul grande schermo non farò il nome particolarmente spettacolari, bravissima in modo freddo e regista Patty, e George Clooney, lasciate che a volte e переигрывающий in modo isterico narcisistica di un presentatore televisivo, e, naturalmente, Jack O’Конелл, magnifico nel ruolo alle informazioni riportate all’estremo disperato lavoratori.

Constatando tutto quanto sopra, si segnala che il quarto lavoro di regia di Foster è uscita non impeccabile in virtù del fatto che poteva essere molto più profondo, che è uscito in realtà, tuttavia, la continuità di azione, insieme con la splendida recitazione composizione leviga le asperità, pendere la bilancia «Finanziaria mostro» in la decente visualizzare l’immagine.

7 di 10



Nuova recensione: Finanziario mostro 31.08.2016