Nuova recensione: Escavatori 27.08.2016



Arte e Lena sono preoccupati per la scomparsa dei suoi amici in metropolitana e dopo cinque giorni si rivolgono ad un esperto диггеру Egor, облазившему per divertimento per tutta la metropolitana. E si sono rivolti fossero alla polizia, cosa serve b era piu.

Non si sono raffreddati ancora gli appassionati di caratte storie sulla метровские catacombe. Ci sono, infatti, già «Midnight meat train», «Scorrimento», «Tunnel», e noi abbiamo una volta girato il film «trackman». Beh, ecco a voi un altro terribile canzone мутантенка le orme фикшена di Dmitry Glukhovsky. Anche se, in verità, a guardare qui e non su cosa normale. Per poliedrico sceneggiatore Tikhon Корнева questo è in realtà il debutto alla regia e con lui ha previsto sbaglia. Il piatto principale di un film horror «Zappatori», inconscia paura dell’ignoto nelle oscure profondità del tunnel, l’autore fornisce goffamente, non causando esattamente alcuna emozione, anche quando, a pori si nascondono in un tunnel, mutanti lentamente cominciano a uccidere riuniti un gruppo eterogeneo di società bloccati in metropolitana cittadini. Il dono che Tichon chiaramente a suo tempo ha visto la «Discesa» di Neil Marshall.

Anche se, è uno slasher, può solo qui chi si sbriciolano notevole? Sì piuttosto vergognoso. Fino ad ora ogni volta che un caso del genere poi tagliare il telaio, invece закусов e altre cose versano pozza di sangue sul pavimento. Quali sono timido e timido, in realtà. Anche se il problema più grande del film è osservato con il montaggio. Una непримечательная incontro diggers con integrata «battaglia dei maghi», accompagnata da stupido chiacchiere e delle offese, perche ‘ viene tagliato un milione di перебивочных pezzi, per cui la pista va di scarico dinamica di coppia e… di passaggio prestazione protagonisti principali! A quanto pare, era ora, mezz’ora. Questo, si capisce, cercando di togliere fuori dagli schemi, in uno spirito di «Occhio» di Mike Флэнегана. Корнев, come esperto, cercando di guidare contemporaneamente due linee della trama. Una nel tempo presente, dove una coppia in cerca di amici perduti, un’altra in passato, dove questi stessi amici con più passeggeri di un vagone della metropolitana — un uomo d’affari cinese con la valigetta, scienziati e косплеершей, — cercando di uscire dal sottopassaggio e allo stesso tempo di scappare da attaccare loro mutanti.

Ma Корнев non Флэнеган, e, come detto, la morte vanno assolutamente неэффектные e stupido, наструганы scena come orribile in contrasto con саспенсом, simpatici eroi non hanno portato, alcuni rimangono irrisolti (perché il cinese ammanettato ad un caso rimarrà un mistero), nulla di straordinario sono, quasi che, non dicono (di nuovo cercato di scherzare) — il tifo nessuno, perché rapidamente a ciò che sta accadendo è perso ogni tipo di interesse. Come vicino alla fine, giustamente, emette uno dei personaggi del film «Smettila… che sei giocando? Andare a casa!». Ma no, Tikhon ancora un po ‘ поиграется e finirà il cinema con la testa alta. Sì, è incredibile, ma «Zappatori» terminano abbastanza drammatico e imprevedibile, anche se discutibile. Solo qui sconcertato da questi finali di un paio di minuti, quando a loro è stato necessario preparare con cura, e invece stropicciata suggerimenti e 80 minuti di fermentazione eroi nel buio. Beh, non chiedevo altro la nostra risposta mainstream. Fino alla prossima volta.

3 di 10



Nuova recensione: Escavatori 27.08.2016