Nuova recensione: Drive 28.08.2016



«Drive» è buono, se essere breve. Spesso ci sono momenti, quando c’è un pensiero in testa, come se fosse per l’enorme quantità di film visti non sono tali, che possono fortemente stupire e suscitare emozioni, неиспытанные precoce. Troppo grande esperienza e, come dice il proverbio «просмотренность»(che a volte dispiace). C’è un inconscio senso che per la visione di film di vari generi — di sorprendere con qualcosa di irreale. Ma questo, forse, è sbagliato.

«Drive»(come sempre, erroneamente tradotto), splendido esempio. Questo è un film relativamente stile standard di produzione. La trama può ricordare «Vettore». E ‘ probabile, se Hai letto la descrizione sotto l’immagine, e ci si aspetta qualcosa di simile. Mi affretto a farti piacere, o deludere nulla di simile qui. Non è un road movie, non azione è profonda e molto suggestivo dramma. Qui c’è qualcosa che apprezzo molto e che amo la rappresentazione di personaggi brevi tratti. Lo stile e l’atmosfera — come contorno sul modello, ad esempio Айвозовского. Superficiali, a prima vista, profondi all’interno. Il film, infatti, forte e potente, e sicuramente degno della Vostra navigazione.

Per me, è una sorta di grande «Tassista» De Niro sotto la supervisione di Скорцезе. Per la profondità. Per l’atmosfera. Hanno qualcosa in comune.

«Drive» è buono molti. Ma la prima cosa che necessariamente si butta negli occhi — l’atmosfera. Questa bella tristezza, di fatto unico nella sua natura. E il modo in cui sono presentati a Noi i personaggi principali — degno di menzione. Non è banale la storia di alcuni banditi. Questo è накиданная biografia, molto brevemente e in modo creativo disegnato, in modo chiaro e comprensibile. Quasi inutile qui divertente impurità — anche lei eseguito. E in esatta stile del film cupo, scuro e vero. Così come è necessario.

Sulla recitazione si può dire poco, e non si può dire niente. Gosling all’inizio sembrava qualcosa di incomprensibile, ma poi, man mano che la divulgazione di un personaggio diventato quello che sono fortunati. Sì, infatti, questo è il film di Ryan Gosling. Gosling e l’uomo, in seguito divenne il grande «Хайзенбергом». Tutte queste persone hanno da qualsiasi prodotto assolutamente qualsiasi qualità renderanno il «vero pulito e blu». Gli attori, artigiani, creano così vitali e forti personaggi, che a volte penso che la trama non gioca un ruolo. Assolutamente sì comunque, quando Si vede sullo schermo ciò che Vede. Realismo e «vivere».

In che cosa consiste registica di merito? Nella stessa bellezza. Ci sono filmati, non avendo una trama di senso, ma con una trama bellezza. Fotografia di lavoro — cinque più. Colonna sonora — il creatore di atmosfere, o, almeno, il suo «поддерживатель». Che è unico e bravo questo è il «Drive»? Penso che la comunità, vale a dire la comunità le persone che hanno collaborato per creare qualcosa di nuovo, che sembra impossibile a 11 anno. «Drive» È un qualcosa di unico. La cosa nuova e sorprendente. Degno della Vostra attenzione.

9 di 10



Nuova recensione: Drive 28.08.2016