Nuova recensione: Crocevia dei mondi 06.11.2017



Ogni sognato da bambino su una varietà di porte che portano in altri mondi, con spiagge, oceano, palme, montagne, splendide amazzoni bene o guardare qualcuno che era necessario.

Joe Талбер vissuto non addolorato, abbandonati ai piaceri della vita studentesca e poi improvvisamente si è trovato al centro di intrighi нехилого scala, che ha избраный, intorno a una serie di portali a diversi pianeti, e all’orizzonte disegnato una bella biondina che ha naturalmente perdutamente innamorato ed è entrato a far parte della resistenza.

Per me è un ottimo film, soprattutto per la metà degli anni ‘ 90.

La trama mi ha fatto, e momenti di viaggio in luoghi diversi attraverso magici дверьки in generale ha suscitato entusiasmo.

Rutger Hauer è anche dimostrato di essere in tema, dato калорита tutto questo spettacolo.

La ragazza è piaciuto molto, mi piacerebbe anche a un innamorato, brava!

Il cattivo è злодействует e intrighi, Stuart Wilson (che francamente non conosco), mi è venuto in mente.

Beh, il bonus era Jack Black, buontempone e alle feste, ruolo ha episodica, ma ha ricordato.

«Crocevia dei mondi» — un film fantastico, se ci si aspetta qualcosa di сверхординарного e hai una buona fantasia, per finire momenti, che nel film potrebbe essere non del tutto svelati.

8 di 10



Nuova recensione: Crocevia dei mondi 06.11.2017