Nuova recensione: Commando 30.08.2016



In uno degli insediamenti di Himachal Pradesh in India razzi grave sensazione.

L’autorità locale di nome AK-74 messo il tuo бельмастый occhio locale bellezza Симрит. Tuttavia, sì che uno, entrambi i suoi occhi senza vita messo. A questo vergognoso accordo con il bandito non vanno né parenti, né la Симрит. Ma incontenibile capo e non pensa di ritirarsi dalle sue intenzioni e perdere di vista i propri piuttosto raccapriccianti degli allievi né donna, né giovane, è capitato di essere al centro di questo grande scandalo.

Questo genere di film è una sorta di warm-up e la carica di adrenalina al giorno. Bello da guardare come un audace soldato lascia banditi, come una piuma, magistralmente infligge dolorosi colpi e utilizza le armi da fuoco, strappando i nemici interiora e la testa. E mai nella sua сощурившихся occhi non è passata nemmeno un’ombra di rimpianto.

E ranghi скорчившихся dal dolore nemici assottigliando con astronomico di velocità.

I luoghi del film ricorda molto il film: «a Caccia di piranha» e «Rambo», anche il protagonista ha i capelli lunghi, come quelli di hollywood del suo collega. Lo stesso attore, Видьют Jamal, soddisfatto della sua forma fisica e натренированностью muscoli. Non meno terrificante, ma non in termini di fisico, sembrava e AK-74.

Un vero bastardo e sadico, da una categoria di persone o più inumani, che amano come fare schiacciate sui deboli e indifesi, umiliare la dignità umana. In questo aiutato da un esercito di sudditi fedeli scagnozzi, внимающих a ogni sua parola. L’unica cosa che lo porta con l’branchi, questa è la sua predilezione per gli scherzi, che si comportano come distribuzione sul suo telefono e subito vengono riprodotti compiaciuto mascalzone sul pubblico. E quindi non c’è nulla di sorprendente nel fatto che Симрит non ha fretta di correre tra le braccia di un tale cinico tipo, e ancor di più non vuole diventare la sua schiava. Naturalmente non si può non notare il paesaggio, il territorio, di cui incontrastato, da solo e soffocante gestisce AK-74. Come in «caccia di piranha», dove l’azione si svolge in una profonda taiga villaggio, circondato dalla foresta, e qui è necessario personalizzare a pensare che qui in indiano entroterra al confine con la Cina su questo dominio come la pubblicità, i residenti devono solo sognare. Posto migliore per nascondersi o nascondere qualcuno non è stato trovato. Come si suol dire, a Dio in alto, al Re lontano. E invece il re бельмастый capo, amante di aneddoti.

Entrambi questi personaggi, commando Каранвир Догра e bandito AK-74, per natura predatori e ogni pericoloso e si distingue per il suo carattere violento. La loro differenza è solo nel fatto che il primo dirige le conoscenze acquisite a combattere il terrorismo e la liberazione degli ostaggi. Altra bestia di questi ostaggi volentieri prende in cattività o non prende, ma solo sfogando su di loro la rabbia, non risparmiando né stranieri né loro.

Il film in sé è abbastanza ingenua, semplice, la sua trama calcolato con precisione matematica, dall’inizio alla fine. Il suo è stato possibile назвать’il conteggio delle vittime» o «testa di ponte per la sopravvivenza», ma è stato chiamato «commando». Anche se, io personalmente non ho trovato in lui assolutamente senza storia analogie con il famoso film di Mark Lester 1985 con Arnold Schwarzenegger nel ruolo del protagonista. Non che i personaggi appartengono alla stesso reparto militare.



Nuova recensione: Commando 30.08.2016