Nuova recensione: burn after reading 13.11.2017



Se lo spettatore abbia familiarità con il lavoro dei fratelli Coen — allora quest’opera dopo la visione dovrebbe lui di lasciare le emozioni positive, MA se si aspetta di vedere qualcosa di più pesante, come «il Grande Lebowski», «Fargo» o come «gli Anziani non luogo» strano pellet a lui fornito. Joel e Ethan Coen non deviato dal suo stile, e ha creato un film con una storia straordinaria, con многоракурсовым la narrazione, e траги-fumetti elementi. La trama anche qui peculiare, che lo stesso regista pedina — «dove l’avarizia, l’avidità, stupidità e la stupidità può portare». L’intreccio di destini eroi non peggio che in «Pulp Fiction», il cast è molto buono (Brad Pitt, George Clooney, Frances МакДорманд, Tilda Swinton), colonne sonore armoniosamente versando in un nastro, e che c’è un caleidoscopio di generi, in attesa dello spettatore per tracciare l’angolo!

Ma ancora, qualcuno dopo aver visto fornirà un film tra i preferiti, e qualcuno non lo rinomina il quadro «Dopo aver visto bruciare».



Nuova recensione: burn after reading 13.11.2017