Nuova recensione: Богатырша 29.08.2016



Quindi, parlare di questo prodotto mi è molto difficile. Vorrei citarne un cartone animato, ma non posso. A volte, guardando la nascita e l’esistenza di questi «luminari», è difficile credere che il russo animazione mai uscirà, almeno a livello medio.

Qui il male di tutti, dal flusso della storia, dalla grafica, e mi stupisce che qualcuno ha trovato in sim prodotto qualcosa di buono.

Mi ha attirato la trama, e io sinceramente speravo di vedere qui il tema della divulgazione di una donna forte, temi buona, vasta. Ma che vediamo alla fine? «Sopporta, e che la smettano», «Se tu sei il mio principe guardi, io ti faro ‘ del male…» e roba-roba del genere. Il tema non divulgate, e rovinata appena possibile.

Che si può dire sul personaggio principale? Nulla di buono. Non è il cavaliere della Luce, non древнерусская Giovanna D’Arco, semplicemente un tipico, farcito di stereotipi ragazza in una minigonna, ordinati in un comodo circostanze. Anche lei vuole diventare un eroe, non per uno scopo più alto, e così, «per dispetto», perché ridere.

Di per sé l’immagine non sembra quello che non è provato, ma semplicemente dimenticato di prescrivere. Solo una bambola e lei che dice una voce femminile. L’eroina non suscita simpatia, lei non dà motivo di empatia e di compassione, di così poco lavorato.

Tutti gli altri in questo mondo esattamente lo stesso — cartoni con il testo sopra, cui né la motivazione né di logica nelle azioni.

Chi chiamare Drago, non so. Антагонисто-протаганист? Tipica immagine sembra cattivo, che è di buon cuore-прехороший, beh, D’Artagnan, solo lui vale la pena con una spada, il mantello moschettieri. I creatori stanno cercando di renderlo divertente, ma per qualche motivo sembra una pessima clown, e non per bambini di umorismo.

Sì, e l’umorismo del drago di clownerie non è andato.

Guardando i cartoni animati e il loro contenuto non diventa chiaro se gli autori ritengono bambini terribilmente stupidi, se li vogliono proprio fare. Le immagini, più facile eroi dei racconti di un Panino, non insegnano nulla, non mostrano un esempio, non danno la possibilità di pensare e realizzare. Mangiate così come sono, non обляпайтесь.

Che cosa può insegnare il personaggio principale? Fai un dispetto, noè per le proprie soluzioni e выскочи est è sposato solo perché così si deve, perché anche questa azione eroina non è dovuto, è solo un tratto così deciso di, seduto al tavolo a casa.

Cosa può dare riflettere il cattivo principale? Anche se, attendere un così cattivo? Abbiamo semplicemente comico недодракона, su cui, probabilmente, bisogno di ridere.

Se il Drago è stato davvero un personaggio negativo e tramite la catena di eventi e per amore reinterpretato il suo comportamento, sarebbe molto più senso rispetto a quello che abbiamo dubbia fortuna di assistere.

Sul grafico a balbettare vergogna. Ci sia di male. Molto male. Molto molto male, tanto che sul viso eroi non hanno emozioni, su un terreno di erba, e nella città di comparse. Signori animatori, lascia fumare di meno, per favore, e poi si dimentica di finire elementi importanti dell’ambiente.

In realtà, lo stesso e con i dialoghi. A loro mancava una sola — logica.

Ora voglio toccare questo tema, come storicità. Me fino alla fine di questo prodotto non mi ha lasciata una domanda molto importante. Perché è la storia direttamente parla della Rus’ — «un grande guerriero e salverà la Russia dal grande flagello» — ma tutti gli eroi черноволосые? O creatori di google, bannato? Per giove. C’è qualche autore Воображляндия, ma non qualcosa anche per grammo di simile con la realtà. Tre piani, di palazzi, di ogni singola stanza, lampade a soffitto, abbigliamento, vita, ambiente, nessun accenno a prevalente paganesimo, i maestri giapponesi di arti marziali, e la loro madre, CAPELLI NERI. E bushido, di cui il maestro dice, generalmente finalmente è stata costituita nel XVI-XVII secolo come un codice di etica samurai. Spero davvero che i soldi raccolti i creatori parzialmente spenderà per i libri di storia, perché così non è possibile.

Molti hanno detto che il cartone animato è buono per la sua semplicità e luminosità per i bambini, ma non sono così in basso valutano i propri figli? Perché si sentono bene con quello che conduce al degrado, non insegna nulla e fuorviante? Invertiti i fatti storici, situazioni stupide, niente studiano le immagini, illogiche dialoghi.

In alcune recensioni hanno sottolineato la buona musica, e sì, per la canzone «Арконы» in questo prodotto un mal di cuore. Solo questo sapete una cosa? Non ho visto alcuna menzione nei titoli di coda del gruppo «Arkona», né menzione solista Maria Архиповой. Mi sento un vago dubbio che lei stessa non so di preciso dove è atterrato il suo lavoro. Non ho idea di come tratto tutto il resto, ma credo che, proprio rubato senza attribuzione nei titoli di coda.

Che dire alla fine. Se non vuoi che i tuoi figli hanno assorbito spazzatura e ammirati per la spazzatura, non mostrare loro prodotti analoghi, confidando sulla semplicità e la luminosità delle immagini. Mostra qualcosa di piu ‘ complesso, ma dove non sarà questi errori e stupidaggini, lasciarlo crescere con la capacità di pensare con la propria testa.

L’unità solo per la presa in prestito di musica.

1 di 10



Nuova recensione: Богатырша 29.08.2016