Nuova recensione: blade Runner 2049 26.12.2017



Per scrivere su un nuovo film, è necessario ricordare il vecchio. Resta inteso che questo è completamente diverso registi e gli approcci sono altri, ma Blade runner 2049 questo è un film che non può essere chiamato indipendente. Il confronto con la fonte primaria sparato più di trent’anni fa inevitabilmente.

Il film di Ridley Bestiame è stato più atmosferica e meravigliosamente teatrale. In più articoli, più strati, infilati l’uno sull’altro e assorbire che per una visualizzazione difficile. E la filosofia nella prima parte ci è stata presentata attraverso le immagini e le idee, siamo spettatori in un sacco di додумывали stessi.

Ora i film sono fatti in modo diverso. E il nuovo «blade runner» e ‘ luminoso il suo rappresentante.

Registi разбалованны capacità tecniche e in piena lotta sullo schermo per идеализированную visiva, proshivaya è tutto chiaro, necessariamente detta ad alta voce filosofica linea.

Sì, qui il concetto è rappresentata al più alto livello, ma a me in questo sequel non è bastato atmosfera futuro utopico.. lo speciale di musica e di quelle incredibili abiti.

Ora, nonostante la qualità delle immagini e del suono, non ho sentito, che mi immergono in un nuovo mondo artigianale. Invece mi hanno limitato strette e severe di fuori della vita del protagonista, che, per un attimo, anche non beve! Come poi entrare in empatia?

E ancora, che soprattutto si sente, non si sente la libertà personale dei personaggi. Il film, con il giovane ancora Harrison Ford, permeato di quel senso di permissivismo e di tutti, senza eccezioni, anche i personaggi secondari quella epica dipinti dimostrano proprio modo di esprimersi.

Moderna continuazione del film è troppo grave, sceneggiatori accarezzato il suo pensiero filosofico che fa sua la pietra angolare su cui poggia il quadro, ma come mi dispiace, che non hanno trovato in lei un sorriso, non c’e ‘ самовысмеивания e ironia, e così i capolavori non creano.

La questione per me anche a sinistra, come Villeneuve riuscito a togliere Gosling circondato da un tale numero di personaggi femminili e che è impensabile farlo non è così romantico. Infatti, tutte le condizioni per questo tipo di umanizzazione sua abilità aveva. Anche in questo caso non è sufficiente entusiasmo e allegria.

E ancora, Blade runner 2049, come un prodotto moderno regia di pensiero degno di attenzione e dura storia raccontata in esso, in realtà è interessante e la qualità dell’immagine più elevata.

8 di 10



Nuova recensione: blade Runner 2049 26.12.2017