Nuova recensione: Balto 23.12.2017



«Balto» è uscito il 22 dicembre 1995, esattamente 22 anni fa. Cartone animato basato su eventi reali che si sono verificati all’inizio del 1925 (che colpisce gennaio e un po ‘ di febbraio). Confesso, non avrei guardato un cartone animato, se nel team tecnico non ho visto un volto familiare (Simon Wells, Steven Spielberg, Kevin Bacon). Ok, comincio l’analisi.

La trama. Non voglio aprire i dettagli di una storia vera — si può leggere su internet. Sì, e ancora di più, «Balto», piuttosto pone l’accento sui sentimenti, e non la storia (anche se è importante). Protagonista del cartone animato è Balto, per esempio, il quale viene descritto l’annoso problema della società moderna, quando alcuni sono disposti puro a causa di origine già valutare una persona. Cioè è ridicolo pensiero stereotipato. Gli antagonisti qui è Steele, la sua follia e la vanità. Sì, molti vorrebbero almeno un po ‘ di gloria. Ma lei è così oscurato la mente di Stile, che lo risolto a cose cattive. Senza dubbio, qui è valido il proverbio «Come si ritorcerà contro — gli scheletri dall’armadio», che viene confermata nel processo di visione di un cartone animato.

Brevemente: è Molto istruttivo. Sul fatto di distorsione della storia io non prestare attenzione, perché il cartone animato trasmesso su un altro.

Personaggi.

Balto — il protagonista, figlio di un lupo e di cane. Più volte esposto a molestie da parte di cani per la loro origine, ma in grado di mantenere la qualità come la gentilezza, l’onore, l’altruismo e altri. Vedo in questo personaggio, così come lo stesso cada in una situazione simile. Più nel personaggio mi è piaciuto proprio per il suo spirito di sacrificio, quando mezzosangue ha il coraggio di andare in una pericolosa strada per salvare la vita dei bambini in Itali.

Steele — antagonista, alaskan malamute. Già detto che è molto vanitoso e stupido (anche se cerca di mostrare di sé eccezionale furbo). Offende Balto per le sue origini, passando anche per i parenti. Mostrato, come un perfetto esempio di scarsa personaggio, il quale in modo molto tempestivo supera il karma.

Altri personaggi — faccio notare quei personaggi, che nonostante l’origine Balto, non si sono allontanati da lui è un husky Jenna (che Balto innamorato), oca Boris (educativa mezzosangue tutta la vita di quest’ultimo), il Papavero e Smalto (che si canaglia). Questo è davvero un esempio di spettatori, in particolare i bambini, quando è necessario prima conoscere la persona, e poi su di esso a giudicare, e non viceversa

Brevemente: Davvero istruttivi i personaggi.

La parte tecnica. Mi è davvero piaciuta la musica, soprattutto in un momento con il bianco lupo (lo spettatore stesso riconosce, quando esaminerà). Davvero un buon disegno e animazione. Voce a personaggi molto a proposito (soprattutto la voce di Bacon per Balto).

Brevemente: A livello di.

Una breve conclusione generale: Mi è piaciuto tutto. Nonostante il fatto che il fumetto è uscito un fallimento (ha raccolto 10 milioni di dollari con un budget di 30 milioni di euro), ci sono un sacco di cose che si possono imparare.

10 di 10



Nuova recensione: Balto 23.12.2017