Nuova recensione: Assassinio sull’orient express 13.11.2017



Il film-isteria. Hercule Poirot — isterica, conte Андрени — isterica, medico — isterica, Linda Arden — checca isterica. Il tutto senza fine di urlarsi contro. «Il grande detective» è semplicemente uno che si getta poi uno, poi un altro passeggero. Il mistero di grasso macchie sul passaporto diplomatico разгадывается nel giro di due minuti. Hercule Poirot semplicemente esegue il polling dei passeggeri, e poi comincia a urlare. Da solo affermato gli uomini — il capo treno — monsieur Faggio fatto giocare chi. La contessa Андрени qualcosa di molto strano, ancora più strano era il suo marito. Enigma rosso kimono semplicemente buttato fuori della trama.

Ma in che film di buona musica, atmosfera, l’umorismo e l’intrigo. In quest’ultimo soprattutto. Chi non ha letto il libro, non indovinare chi è l’assassino. Il sospetto cade poi su uno, poi sull’altro. Musica meravigliosa tonalità di ciò che sta accadendo. Umorismo nel film non è molto, ma funziona, battuta da galline che depongono le uova di diverse dimensioni, fa sorridere.

Se riassumere, funziona più o meno così: inequivocabili vantaggi per la musica, un intrigo, una buona grafica, un buon cast, l’umorismo e l’entourage di quei tempi; inequivocabili contro irrisolti per i personaggi, per cui gli attori c’era praticamente nulla da giocare(seriamente, a mio parere, anche Judi Dench film non tira), isteria, troppo rapido sviluppo degli eventi, il conte e la contessa Андрени un meno per molto strana coppia. In generale solido:

6 di 10



Nuova recensione: Assassinio sull’orient express 13.11.2017