Nuova recensione: Assassinio sull’orient express 10.11.2017



«Assassinio sull’orient Express» — uno dei peggiori investigatori, che io abbia mai visto.

Tutta la trama si basa su una serie di incredibili coincidenze e cliché. Anche senza conoscere il contenuto di sorgente in forma di libro, la stragrande maggioranza dei colpi di scena indovinato letteralmente nel minuto successivo. Una quantità enorme di inutili e stupide scene, сдобренных cartone dialoghi, ucciso l’intero entourage del film.

Per il lavoro della macchina fotografica, è possibile meritatamente dare un paio di premi. Questi «splendidi» transizioni attraverso i muri, ritagliata scatti, improvvisi fuochi sui personaggi, che alla fine sono i colpevoli di questa o quella situazione, sicuramente degno di riconoscimento.

Quando guardi il cast, aspettando una vera bomba, ma in realtà e questo non è giustificato. Il belga-pedante Hercule Poirot in esecuzione di Kenneth Branagh non ha mostrato niente di eccezionale, come per «il più Grande detective del mondo». Tutti gli altri оскароносные i passeggeri non hanno cercato di riconquistare il loro ruolo. La loro sostituzione con attori sconosciuti, non sarebbe cambiato nulla. Tranne, forse, Michelle Pfeiffer, è l’unico «vivo» il personaggio del film.

Il risultato è molto noioso e noioso la storia di un omicidio in treno. 4 punti solo per i bellissimi paesaggi e atmosfere. Gli appassionati di qualsiasi interpretazione di Sherlock non è molto consigliato per la visualizzazione!

4 di 10



Nuova recensione: Assassinio sull’orient express 10.11.2017