Nuova recensione: 14+ 28.08.2016



Finalmente sono giunte le mani e le gambe fino acclamato a suo tempo il film «14+». Quello parlato di lui, che ha promosso i primi rapporti sessuali, promuove la pedofilia, tutti i peccati mortali, messi insieme, ma il film è trovato male non è questo, anche se in esso e non quotate «horror». E il peggio si è trovato due componenti: la sceneggiatura e gli attori.

Lo scenario

Strutturalmente scenario quasi soddisfatta, ci sono tre atti: il primo atto — esposizione, dove noi hanno familiarità con i personaggi principali. Con loro, noi naturalmente presentarono, ma soprattutto su di loro non hanno detto niente e non ha mostrato.

Dopo il primo atto, è logico dovrebbe essere il secondo atto — la lotta. Qui appare il conflitto, Alex e Wick sono di diverse scuole, che anche in guerra, e sulla strada per loro fortuna si alzano gli studenti delle scuole superiori della scuola di Wiki. E ‘ abbastanza tollerabile motivo di conflitto, ma l’impressione del secondo atto rovinare quello che è il culmine finisce prima ancora di cominciare. E il terzo atto, anche se si ci sono, ma è perfettamente aspettiamo, così come il passaggio ad esso è avvenuto senza alcun tipo di colpi di scena.

Vorremmo dire dei dialoghi. Se трехактная struttura dello script non è assoluta di legge, appena dialoghi sono la parte più difettosa di script. Il personaggio principale ha parlato solo a metà del film, e da repliche di una mamma del protagonista voglia di uscire e вздернуться alla prossima pino, tanto erano inutili e non sulla trama non hanno influenzato. Avuto la sensazione che la mamma di Tony incluso in un film solo, solo per qualcuno diceva sullo schermo.

Lo sviluppo del personaggio ha solo Alex, almeno lui qualcosa è cambiato, che non si può dire di Wick.

Gli attori

Sì, per i ruoli principali non hanno preso attori professionisti, ed è immediatamente evidente. Il gioco così невпечатлительна, che ho più volte salto giù dal divano e gridò a schermo: «Beh, che cos’è, perché siete in legno!?». L’unica persona che almeno vince di nuovo mamma Леши. Ma era una cosa veramente interessante. Anche in «Ералаше» i bambini giocano più naturale rispetto a questo film. Gli altri personaggi al massimo ha un paio di spunti.

Il resto

Era la speranza che almeno la colonna sonora in qualche modo tirerà il film, ma non ricordo. Più precisamente, ricordo solo la canzone di Michael. «Зеленоглазое taxi», ma mi scusi, chi deve essere in un film di studenti di inserire la canzone del 1987. Sì, non c’è musica più vecchia, è o buona o cattiva, ma dubito molto che i moderni 14 anni, gli studenti in generale sanno dell’esistenza di questa canzone.

Per riassumere

Pro:

+ La scena della danza nella stanza Леши quasi alla fine del film. Si è rivelato davvero romantica infantile e ingenua.

Contro:

— Sceneggiatura, dialoghi, recitazione, colonna sonora.

3 di 10



Nuova recensione: 14+ 28.08.2016