Nuova recensione: 09.11.2017



Nel corso di decine di anni leggiamo e ammiriamo i libri di King, perché il suo mondo di orrore sembra dannatamente reale. Questo si comincia a capire con la prima leggere il libro. Il suo modo di narrazione quasi sempre abbastanza dettagliato, è perfettamente bando di piccole cose della vita quotidiana, per prima creare intorno eroe del mondo reale — così come intorno a noi con voi. Creare, in modo che il lettore all’inizio mi sentivo in piena sicurezza.

E poi inizia il divertimento.

Proprio a causa di credibilità reale e immaginario, comincia a sembrare plausibile. Due del mondo di King così magistralmente intrecciati in una, che spesso perde la capacità di vedere il confine. Io penso che la creatività è una manna per le persone dal mondo del cinema. E la pittura È una bella conferma.

Come un uomo, non читавший in particolare questo libro, ma sapeva in generale, su di lei, non ho intenzione di tracciare un parallelo della serie «che è riuscito meglio il cinema o la fonte primaria?» Concentriamoci su più foto. Questo si è rivelato una miscela tonificante di bambini (e a volte non proprio dei bambini!) umorismo e agghiacciante terrore, costruita su un già canonico sembianze di un clown. Solo che i King questa immagine speciale. La sua paura e contemporaneamente guardando incantato, perché con la pelle d’oca e l’interesse aspettando che si liberasse il secondo successivo. L’ultima volta che mi è tanto piaciuto eroe-cattivo nel film suicide Squad (che, naturalmente, era il Joker). Ora a questa lista si aggiunge un altro e Пеннивайз in una performance di Bill Скарсгарда.

Penso che i creatori del film ben riuscito a trasmettere lo spirito кинговского creatività. Con gocce di pioggia, che appaiono in una cornice già in titoli di testa, avvolge lo spettatore atmosfera molto speciale. Prendo atto selezionati per le riprese di localizzazione — la sensazione di una piccola città, scese dalle pagine di un libro, era reale. Protagonisti lo scrittore diventano spesso i bambini, che definirei un’altra caratteristica della sua opera. Ti ricordi un sacco di film horror, in cui il ruolo principale sarebbe ancora abbastanza giovani adolescenti? E molti tra questi, veramente spaventosi dipinti? King è sempre riesce a spaventare gli spettatori, anche quando il male si oppongono i bambini.

A proposito di bambini. Nel film È mi sono innamorata di questa banda di perdenti dal primo minuto! Così diversi, ma sono fighi! Un ringraziamento speciale per l’umorismo, che sono dotati quasi tutti i dialoghi dei personaggi principali. E solo bravo gioco ragazzi — adulto convincente.

Il mio risultato è: il film È шедеврален. Шедеврален quello che non va in battuta con la sceneggiatura di film horror con lo stesso tipo di scene, chiamati spaventare. Ogni incontro con Пеннивайзом era come un piccolo capolavoro — originale e spaventoso.

Il film È bello, anche perché, dopo aver difficilmente si può ancora sentirsi a proprio agio quando scende in ливневку dell’acqua piovana e di palloni rossi…



Nuova recensione: 09.11.2017