Netflix ha sospeso le riprese della sesta stagione di «house of cards» 02.11.2017




Meno di un giorno dopo l’annuncio che la sesta stagione di «house of cards» sarà l’ultimo, Netflix e Media Rights Capital fatto una dichiarazione ufficiale, in cui ha riferito che hanno sospeso il lavoro oltre la sesta stagione della serie televisiva, per esaminare la situazione venutasi a creare a causa di accuse di Kevin Spacey molestie sessuali, e rispondere a tutte le domande che il cast e la troupe.

La produzione della sesta stagione è già iniziata a Baltimora, tuttavia, Kevin Spacey in quel momento non era in campo, perché la sua scena non cadono in giorni attuali.

Inoltre, alla vigilia, si è appreso che Spacey non sarà assegnato prevista importante premio Emmy.



Netflix ha sospeso le riprese della sesta stagione di «house of cards» 02.11.2017