L’associazione dei proprietari di sale cinematografiche di protesta contro il nuovo contratto con la «Partnership Central» 23.12.2017




La più grande società di noleggio auto film russi l’azienda «partnership Central» (ЦПШ) all’inizio di dicembre, inviato cinema il nuovo contratto, che richiede con urgenza di firmare per molto più difficili. In caso contrario случаае ЦПШ minaccia di lasciare il cinema, uno dei più attesi del primo anno della pittura «il Movimento verso l’alto».

Il 20 dicembre l’Associazione dei proprietari di sale cinematografiche ha pubblicato una lettera in cui definisce le condizioni di un nuovo contratto inutili e onerosi, e i requisiti ЦПШ — aperto ricatto.

Nel contratto ЦПШ, in particolare, richiede di cinema di trasferire la quota di «costo totale dei biglietti». Ciò significa che la società di noleggio auto deve ricevere la quota di margine per la vendita on-line di biglietti, per questo nel documento viene introdotto il concetto di «tariffa piena», il che significa che il prezzo finale per lo spettatore. Il contratto prevede anche 13 tipi di sanzioni per violazioni varie per un importo di 10 mila a 1 milione di rubli. «Con questa nuova edizione il contratto non prevede alcuna responsabilità del licenziante, in caso di violazione del contratto da parte sua», — ha detto in una dichiarazione.

In un comunicato dell’associazione anche detto che i rappresentanti ЦПШ richiedono di firmare un contratto e applicare le condizioni senno di poi, a partire dal film «la Leggenda del Коловрате», uscito nei cinema il 30 novembre 2017. L’attuale contratto con il cinema è valida fino al 31 dicembre. La minaccia di privazione dei diritti per la dimostrazione di nuovi film, tra cui il film «il Movimento verso l’alto», come risulta da una lettera, è stato annunciato verbalmente. In un commento sul quotidiano «Vedomosti» il direttore generale ЦПШ Paul Harrison ha detto che la proiezione del film «il Movimento verso l’alto» il cinema non dipende dalla firma di un nuovo contratto, ma altri commenti non ha dato.

I proprietari di sale cinematografiche convenzionate (100 cinema con 412 sale), chiedono di non firmare un nuovo contratto con la «Partnership Central» e di non cedere alle minacce di rifiuto in ragione sul noleggio film, tra cui russi, da parte di distributori.

Lo scontro cinema e distributori è iniziata nel mese di settembre, quando «Rambler.Cassa» ha introdotto una maggiorazione del 10% sui biglietti del cinema internetwork «la Formula del cinema» e «Cinema Parco». «Rambler.Cassa» nella holding «Rambler» e cinema appartengono Alessandro Мамуту. Su una rete «la Formula del cinema» e «Cinema Parco» rappresentano circa il 14% delle sale cinematografiche e di circa il 19% di incassi. Da spese nei cinema distributori ricevono la metà, e con un ulteriore 10%, che paga lo spettatore, l’acquisto di biglietti online, non va niente.

La prima di introduzione 10% di margine ha risposto la Universal, che ha abbandonato il noleggio di film «Made in America» e «Pupazzo di neve» nelle sale cinematografiche di rete, e il film «Made in America» è scomparso da autonoleggi griglie catene di cinema all’ultimo momento, il giorno prima della premiere. La società di noleggio auto Fox ha vietato la rete di vendita di biglietti per le sessioni di «Assassinio sull’orient express» attraverso internet. Il loro è stato possibile acquistare direttamente al botteghino del cinema «la Formula del cinema» e «Cinema del Parco». Lo stesso è accaduto con «guerre Stellari», che прокатывал Disney, anche loro non era possibile acquistare on-line.

Il 22 dicembre si è appreso che la nuova catena di cinema «Cinema Parco» e «la Formula del cinema» è diventato un membro creata nel settembre 2017 dell’Associazione dei proprietari di sale cinematografiche. Ora è il più grande partito dell’alleanza. Con l’entrata più grande кинотеатральной rete del paese l’Associazione è diventata unire 176 cinema con più di 1.000 sale cinematografiche.



L’associazione dei proprietari di sale cinematografiche di protesta contro il nuovo contratto con la «Partnership Central» 23.12.2017