«Il movimento verso l’alto»: Monaco di baviera 27.12.2017




Ogni primo successo nella nazionale di cinema cerca di creare un nuovo псевдоканон, da cui poi hanno rappresentato per anni, sbarazzarsi di, guardando prossime inizio поделия. Così il regista Мегердичев letteralmente a costo della propria carriera chiuso tema nazionale urban fantasy il film «the Dark world» (tuttavia, la lezione non è ancora stato metabolizzato e seguirono ancora più falliti «Notte guardiani»). Incompiuto «Metro» di per sé non ha chiuso, ma prima del successo finanziario del remake di «Equipaggio» aveva oh, quanto, e di per sé era costose produzioni di noi, credo, ha lasciato definitivamente, se non si considera il sovrano прожектов come un altro «Vichingo», che non ha avuto la possibilità di pagare, semplicemente perché questo bilancio non è progettato per i nostri кинопрокатные realtà.

Tuttavia, perché ci sono i film e con quale scopo sono rimovibili (beh, al di fuori del quadro banale bevuto) — per gli osservatori rimane un mistero, a meno che tale scopo servono formali rapporti del Ministero della cultura sulla quota nazionale del cinema al botteghino. Qual è il significato di queste cercato per cento, e non, ad esempio, il rapporto investimenti-in diretta, per tutti, tranne compagno Medina, il grande mistero, ma tuttavia, è proprio in questa direzione ormai accettato di ingannare le statistiche, perché questo film va e andrà avanti, e in generale un buon inizio «Leggende camera 17» prima caricato nel nostro servizio di noleggio serie di almanacchi, speciali per scandalo doping olimpiadi, che non ho visto, sembra, nessuno, e poi di nuovo applausi del progetto, dopo una serie di riflessioni che ha ricevuto косноязычное il nome di «Movimento verso l’alto».

Perché Мегердичев a quel punto è riuscito a отмучиться in mezzo бекмамбетовских «Alberi di natale» e ‘ ancora stato trovato buona artigiano, e pro sport ha già girato, la sua candidatura e alla fine è giusto, tanto più che sotto la supervisione di Esperti ci danno un buon risultato anche questi strani compagni, come Nikolai Lebedev, in modo che preoccuparsi padroni ministeriale non era che ognuno dedicato ruble (non senza l’aiuto di un canale televisivo «Russia») sarà un modo o nell’altro trasformato in biglietti venduti. Quanto a qualità attesa — già il primo trailer di circa dimostrato che ci attende — gli uomini sudati con телесами atletici e sotto le ascelle rasate saranno a resistere, raffigurante in cornice leggendari sovietici giocatori di basket, abbastanza casualmente обыгравших studenti americani in finale


«Il movimento verso l’alto»: Monaco di baviera 27.12.2017